La Montecatini AVIS si arrende all’Aquila

04/04/2016 at 11:05 Lascia un commento

100_2764.JPG

La Montecatini Avis guidata da Massimo Tesi è tornata sconfitta dalla trasferta a L’Aquila nella quattordicesima giornata del Campionato nazionale di serie A. Un insuccesso già messo in preventivo essendo i nero-verdi della Virtus una delle tre formazioni pronosticate come pretendenti al successo finale.

In Abruzzo i biancocelesti si sono comportati molto bene: nello specifico si può sottolineare che Lorenzini e compagni si sono  battuti con grinta, coraggio e determinazione mettendo in mostra tutti i progressi mostrati negli ultimi tempi.

Si parte alla grande la terna formata da Lorenzini-Alessi-Russo; opposta a Benedetti-Casinelli-Bonanni vince il primo set 8-2, e si ripete nel secondo 8-6, nonostante che  il C.T. abruzzese avesse sostituito Bonanni, autore di una prova opaca con Agostini, mentre nella corsia prospiciente, dove veniva giocata  l’individuale, Andrea Bagnoli era costretto ad alzare bandiera bianca nei confronti di quel grandissimo giocatore che risponde al nome di Gianluca Formicone, 2-8 e 5-8 il risultato dei due set. Si va al riposo in parità e prendono corpo le speranze di portare a casa un punticino.

Si riparte con le coppie, da una parte Russo-Bagnoli perdono il primo set da Formicone-Casinelli per 3-8, ma si rifanno nel secondo aggiudicandoselo con lo stesso punteggio. Quello che non ti aspetti avviene nella corsia attigua: il tecnico termale schiera Lorenzini-Alessi di fronte Benedetti-Agostini. Purtroppo Alessi accusa un vistoso calo, ne approfittano gli avversari e vincono il set 8-3. Il C.T. Tesi tenta la carta Bassi, ma come tutti gli addetti ai lavori sanno molto bene, in una partita iniziata uno che entra a freddo difficilmente riesce a raddrizzare le sorti. Peccato, forse se qualche giocata fosse andata per il verso giusto, avrebbero potuto fare meglio.

Comunque, niente drammi! Si ritorna a occupare l’ultima poltrona della classifica in coabitazione con Ancona 2000, oggi vincitrice su Salerno, ma il calendario riserva ai termali tre dei quattro turni alla fine del torneo fra le mura amiche di Via Maratona, e con tre formazioni abbordabili. Vedremo… Ha diretto l’incontro il Signor Sandro Palombo di Frosinone.

Classifica: Alto Verbano 32,   L’Aquila 30, Boville Roma 25, Utensiltecnica Rimini 22,  Montegranaro 21, Cen. Riab. Salerno 16, Fashion Cattel Treviso 14, Rinascita Modena 12, Montecatini AVIS e Ancona 2000 10.

Piero Bonaccorsi

Annunci

Entry filed under: Campionato, Raffa. Tags: , , , .

Petanque: c’era un augurio di buona Pasqua speciale che non potevamo non condividere Asciano vince la 2a prova del Torneo 2a Coppa Media Etruria

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Assemblea Regionale Ordinaria Elettiva 2017/2020

Tutti i documenti dell'Assemblea Elettiva

Bocce in Toscana

Sportello Aperto

Progetto Sporthabile

Galleria Fotografica

Bocce in Toscana su You Tube

Twitting

QuintoZoom

Pinterest

Bocce in Toscana su Anobii

Calendario

aprile: 2016
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Categorie

2T Sport

Archivi

Blog Stats

  • 475,084 hits