Posts filed under ‘Uncategorized’

AIAB: CORSI PER ARBITRI DI SOCIETA’ IN TUTTA LA REGIONE

aiab.jpg

L’Arbitro di Società è quella “nuova figura” che – previo Corso di preparazione – può sostituire (con tutte le caratteristiche e/o funzioni di un Arbitro effettivo federale sia tecniche che disciplinari) l’Arbitro di campo/partita, l’Arbitro d’Impianto (ex Commissario di Campo), l’Arbitro di campo/partita nei Campionati e l’Arbitro Aggiunto (x petanque / volo) indossando “semplicemente” la divisa della propria Società (con l’aggiunta di uno scudetto che sarà in seguito fornito).

Possono ottenere la qualifica di arbitro di società tutti i tesserati FIB della società, siano essi: atleti/agonisti, dirigenti e/o soci. Ogni società può ricercare all’interno dei suoi tesserati FIB più figure da utilizzare come arbitro di società, che, dopo corso di preparazione/aggiornamento, verranno inserite dal coordinatore provinciale in un apposito elenco.

Pertanto viene organizzato da AIAB Toscana un calendario di CORSI TOTALMENTE GRATUITI.

Come previsto dalle disposizioni AIAB, qualora una Società che organizza la competizione (oppure “ospita” dei gironi eliminatori di gare organizzate da altre Società) non abbia la possibilità di utilizzare propri Arbitri Federali AIAB e/o Arbitri di Società abilitati, dovrà farne richiesta all’organo preposto che li designerà e le relative spese saranno liquidate totalmente dalla Società organizzatrice (e/o ospitante) Saranno organizzati quindi Corsi “dislocati” su tutto il territorio della Toscana (località e orari da concordare tra il Delegato del Territorio e la/e Società interessata/e). Chi è interessato può partecipare a qualsiasi corso indipendentemente dalla società di appartanenza, previo e ovvio benestare della propria società di appartenenza.

Clicca qui per la circolare sui Corsi per Arbitro di società in Toscana

Clicca qui per il calendario dei Corsi

20/08/2019 at 11:25 Lascia un commento

Buone vacanze da FIB Toscana [CHIUSURA UFFICIO 5-19 AGOSTO]

Buone-Vacanze.jpg

L’ufficio del Comitato Regionale FIB Toscana osserverà la pausa estiva dal 5 al 19 agosto. Auguriamo a tutti voi Buone vacanze!

02/08/2019 at 09:47 Lascia un commento

A Marina di Massa l’8 agosto si gioca a Beach Bocce

Beach Bocce 2019 Marina di Massa

Anche quest’anno la Toscana ospiterà una tappa del “Beach Bocce Tour”, la kermesse nazionale organizzata da FIB Federazione Italiana Bocce lungo le coste italiane. Saranno i Bagni Tirreno e Ulderico di Marina di Massa a far giocare chi lo vorrà alla specialità estiva del gioco delle bocce “Beach Bocce” straordinaria vetrina promozionale per la Federazione e per tutto il movimento boccistico. In un contesto vacanziero e rilassato emergeranno ancor di più sia il divertimento che i valori insiti nel gioco più antico del mondo, che i giocatori potranno continuare a sperimentare proseguendo nell’attività al Bocciodromo una volta rientrati a casa. Sul bagnasciuga del Bagno Tirreno infatti verranno allestiti 4 campi di gioco, pronti a ospitare le coppie in gara, composte da avventori dello stabilimento, ma anche da bocciofili in vacanza. Il tabellone stabilirà l’andamento del torneo, fino a decretare una coppia vincitrice, che acquisirà il diritto di partecipare alla finale nazionale in programma il 31 agosto a San Benedetto del Tronto. La realizzazione della tappa toscana dell’iniziativa è stata possibile grazie all’interessamento del Comitato Regionale FIB, del Presidente Giancarlo Gosti, e al grande impegno del Vicepresidente Paolo Gherardi, massese e padrone di casa, del delegato di Lucca Mario Rossi, e della Bocciofila Massese, col decisivo contributo del Consorzio Riviera Toscana Marina di Massa, che ha creduto nell’iniziativa, nel suo potenziale e nei suoi valori, appoggiandola e collaborando alla realizzazione. Sarà un pomeriggio di sano divertimento, grazie al gioco delle Bocce, il più antico, inclusivo e versatile del mondo.

01/08/2019 at 16:36 Lascia un commento

Bocce per non vedenti all’Open Day Paralimpico di Tirrenia

Bocce non vedenti Tirrenia 22 giugno (1)

Dopo l’appuntamento al Polo Scientifico dell’Università di Firenze (clicca qui), un’altra giornata è stata dedicata alle bocce per non vedenti. Sabato 22 giugno Unione Italiana Ciechi Toscana e Comitato Italiano Paralimpico Toscana hanno organizzato un Open Day Paralimpico presso il Centro Le Torri Olympic Beach di Tirrenia (PI), struttura all’avanguardia per il soggiorno delle persone non vedenti. Si è trattato di un grande sforzo allo scopo di promuovere le discipline paralimpiche per la disabilità visiva, ben 5 già codificate, oltre alle bocce, presenti in maniera sperimentale. Le bocce per non vedenti infatti non sono ancora riconosciute, ma in Toscana ci si lavora da anni, grazie all’impegno del Presidente Giancarlo Gosti e del suo gruppo di lavoro, e alla volontà dei giocatori che si allenano e giocano in pianta stabile a Firenze all’Affrico. L’Open Day, coordinato dall’infaticabile Sandro Bensi, è stato un grande successo, in particolare per le bocce, la disciplina che ha visto il maggior numero di iscritti, ben 20. Gli istruttori Gianni Tempesti e Claudio Costagli hanno allestito un campo nel giardino della struttura e poi hanno seguito i potenziali giocatori, uno indicando il gesto tecnico da compiere per il lancio, l’altro segnalando con la propria voce o con ausili sonori la posizione del pallino e descrivendo la situazione del campo di gioco con il posizionamento delle varie bocce. Il tutto sotto gli occhi divertiti del Presidente del CIP Toscana Massimo Porciani. Dalle 10.30 alle 17.30 tutti i giocatori si sono alternati sul campo, incuriositi da questo sport che è più che altro un gioco. Per qualche minuto si è intrattenuta a giocare anche una famiglia che riuniva quattro generazioni: bisnonno, nonna non vedente, babbo e bimba, tutti insieme a giocare e divertirsi. Molti partecipanti, in gran parte provenienti dalle province di Livorno, Lucca e Pisa, hanno chiesto informazioni su come e dove poter giocare regolarmente nelle loro città. FIB Toscana si impegnerà per garantire loro la possibilità di praticare questo sport sempre più inclusivo, sempre più aperto a tutti.

 

24/06/2019 at 18:22 Lascia un commento

Boccia paralimpica – A Pisa si gioca con UILDM e i Caregivers

dav

E’ stato ancora una volta un pomeriggio di divertimento e socialità “Giochiamo a Bocce”, l’iniziativa di promozione della disciplina per le persone con disabilità che si è svolta a Pisa l’11 giugno. Ad organizzarla stavolta sono stati Federazione Italiana Bocce Toscana e UILDM Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare Pisa (erano presenti anche membri della sez. Versilia), assieme alla società pallavolistica Dream Volley group che la ha ospitata nella propria struttura e al Coordinamento etico dei Caregivers ONLUS, che ha portato i propri ragazzi e i propri operatori. Una dozzina di ragazze e ragazzi hanno potuto giocare alla Boccia paralimpica, la disciplina riservata alle persone con disabilità più gravi e conseguenti limitazioni funzionali e di movimento. FIB e UILDM hanno infatti da pochi mesi firmato un protocollo nazionale proprio per favorire lo sviluppo della Boccia, che porta numerosi benefici all’atleta paralimpico che la pratica e che si sta sempre più diffondendo sul territorio. L’istruttore FIB Simone Mocarelli e l’educatore sportivo FIB Claudio Costagli hanno allestito il campo, per poi far giocare tutti, chi autonomamente, chi con il supporto dello scivolo e dell’assistente.  Il pomeriggio è scorso veloce tra i sorrisi dei partecipanti e dei loro accompagnatori, che si sono appassionati e hanno chiesto di poter ripetere l’iniziativa. Alla fine della giornata il momento conviviale all’aperto ha cementato il sodalizio tra le componenti che hanno permesso di realizzare la giornata con il Presidente FIB Toscana Giancarlo Gosti, la Presidente UILDM Pisa Vilma Lupi, il Consigliere Nazionale UILDM Enzo Marcheschi e la Presidentessa del Coordinamento Etico dei Caregivers Antonietta Scognamiglio che si sono dati appuntamento per una prossima giornata.

 

12/06/2019 at 08:08 Lascia un commento

“Al buio il nostro cervello gioca a bocce”

Bocce non vedenti (2)

Uno dei percorsi presenti alla sedicesima edizione di Scienzestate, manifestazione promossa dal servizio di educazione e divulgazione scientifica dell’Università di Firenze presso il polo scientifico di Sesto Fiorentino, recitava “Al buio il nostro cervello gioca a bocce”. Sulla pista allestita dalla Federazione Italiana Bocce, con l’ istruttore Simone Mocarelli ed il delegato provinciale Stefano Bartoloni, la squadra dei disabili visivi dell’U.S. Affrico, guidata da Fernando Reali, ha sfidato i visitatori di turno rigorosamente bendati ed attenti a seguire le percezioni degli altri sensi per indirizzare e lanciare correttamente le bocce vicino al pallino. Un’esperienza apprezzata anche dal Magnifico Rettore dell’ Università di Firenze, professor Giovanni Dei che, dopo aver ricevuto una targa dal presidente Regionale della Federazione Italiana Bocce Giancarlo Gosti a ricordo della emozionante serata, ha proceduto alle premiazioni del campionato sociale dei disabili visivi che quest’anno ha visto primeggiare Luca Carboni.

11/06/2019 at 12:11 Lascia un commento

Corso Istruttore Giovanile FIB – Sabato 15 giugno 2019 a Firenze

22 05 2019 - Volantino Corso Istruttore Giovanile FIB Toscana_page-0001

FIB Toscana organizza sabato 15 giugno 2019 il Corso Istruttore Giovanile, rivolto a tesserati FIB, Laureati in Scienze Motorie ed Educatori Sportivi Scolastici FIB. Il corso si svolgerà a Firenze (dalle 9.00 alle 13.00 presso Sede FIB Toscana in Via Irlanda 5 – dalle 14.00 alle 18.30 presso U.S. Affrico in Viale Fanti 20). Clicca qui per il volantino.

Ricordiamo che, secondo le direttive del Centro Studi e Formazione FIB, chiunque sia in possesso di una qualifica tecnica ottenuta prima del 2018, deve effettuare dei corsi di aggiornamento. Il Corso Istruttore Giovanile FIB Toscana, pur non essendo corso di aggiornamento, dà l’opportunità di acquisire una qualifica tecnica riconosciuta dalle nuove disposizioni.

Clicca qui per la circolare federale sulle figure tecniche FIB.

Presto sarà pubblicato il programma dettagliato del Corso che avrà la durata di 8 ore effettive e che verterà sui temi:
– Cenni di ordinamento sportivo
– Valori educativi dello sport
– Strategie promozionali FIB
– Attività paralimpica
– Competenze pedagogiche dell’istruttore giovanile
– Organizzazione delle attività didattiche

BOZZA Programma corso Istruttore Giovanile Firenze 15 giugno
Programma di massima
Ore 09,00 Ritrovo dei partecipanti presso Sede FIB Toscana (Via Irlanda 5, Firenze)
ore 09,15 Inizio lezioni presso Sede FIB Toscana
ore 13,00 Pausa e spostamento presso U.S. Affrico (Viale Fanti 20, Firenze)
ore 13.30 Pranzo presso U.S. Affrico
ore 14.00 Ripresa lezioni al Bocciodromo U.S. Affrico
ore 18.00 Chiusura lezioni ed esame finale

Per iscriversi è necessario compilare il modulo (clicca qui per scaricarlo) e rispedirlo a toscana@federbocce.it entro il 8 giugno 2019, oltre a versare la quota di iscrizione pari a 50 euro (se non in possesso di alcuna qualifica tecnica FIB) o a 25 euro (se in possesso di qualifica tecnica FIB).
Con l’invio del modulo di iscrizione si dichiara la presa visione dell’informativa GDPR sulla privacy (clicca qui per visualizzarla).

03/06/2019 at 10:26 Lascia un commento

Corso nazionale per docenti MIUR a Chianciano – 21-22-23 giugno

FORMAZIONE-DOCENTI

Il 21-22-23 giugno è in programma il primo corso di formazione per i docenti della scuola primaria e secondaria di 1^ grado atto a favorire – attraverso lo sport delle bocce – lo sviluppo di nuove competenze trasversali, in una didattica innovativa per l’implementazione dell’offerta formativa. Il corso è realizzato nell’ambito del Festival “Salus et Aqua”, promosso da Senior Italia e Federanziani.

La FIB affronta una nuova sfida nell’ambito della promozione scolastica e della formazione: a Chianciano dal 21 al 23 giugno p.v. si realizzerà il 1^ Corso per docenti delle Scuole Primarie e Secondarie di I grado di tutta Italia, proposto ai sensi della Direttiva MIUR 170/16 tramite portale S.O.F.I.A.,  denominato “ Lo sport delle bocce come ampliamento della formazione didattica, per favorire una scuola inclusiva”.

La proposta formativa della FIB si basa sul valore precipuo di questa disciplina, insito nella sua capacità di aggregare, di includere le diversità e di integrare anche le persone con disabilità: tutti possono prendere parte a questo sport a prescindere dall’età, dalle condizioni fisiche, dallo status sociale e dalle proprie capacità. Proprio tali caratteristiche rendono il gioco delle bocce totalmente inclusivo nei confronti delle persone con disabilità fisiche, relazionali, intellettive e sensoriali.

Il  programma del corso, sviluppato da esperti e rappresentanti del MIUR, del Comitato Paralimpico e del Centro Studi FIB, mira ad offrire un completamento della metodologia partecipativa attraverso l’apprendimento delle basi della tecnica del gioco delle bocce, caratterizzando la didattica con ulteriori strumenti specifici educativi, pratici e facilmente applicabili, mutuati dall’attività motoria-sportiva e dalle bocce, messi a disposizione dei docenti.

Il corso si svolgerà nell’ambito del Festival della salute, benessere “Salus et Aqua” di Chianciano.

Scarica qui il programma e il modulo di iscrizione.

Il pacchetto di soggiorno è a cura di Senior Italia –Federanziani con CTA Viaggi d’Autore.

31/05/2019 at 09:41 Lascia un commento

Circuito Toscana Pétanque – La quarta tappa e la vittoria finale di Sensi

Quarta tappa a singhiozzo per il Circuito Toscana Pétanque. Ieri, 19 maggio, a Pisa il maltempo ha costretto l’organizzazione ad annullare la prova individuale prevista al mattino. La tregua offerta nel pomeriggio ha consentito di disputare quella a coppia: l’affermazione è andata al duo di Pisa Bocce composto da Marco Sensi e Samuele Franchi, mentre al secondo posto sono arrivati Carlo Lazzeroni e Italo Di Ruscio. Terzo posto per Sandro Giannelli e Pietro Marranchelli, davanti a Liborio Pittà e Bruno Giannini.

Classifica:
Marco Sensi-Samuele Franchi (Pisa Bocce)
Carlo Lazzeroni-Italo Di Ruscio (Pisa Bocce)
Sandro Giannelli-Pietro Marranchelli (Pisa Bocce)
Liborio Pittà-Bruno Giannini (Pisa Bocce-Affrico)

In virtù di questi risultati è ancora Marco Sensi a vincere il Circuito Toscana Pétanque, irraggiungibile in testa alla classifica generale.

Il prossimo appuntamento con la Petanque Toscana è il Master interregionale del 2 giugno

20/05/2019 at 13:12 Lascia un commento

“Giochiamo a Bocce” – Pomeriggio promozionale di bocce paralimpiche il 14 aprile ad Asciano

asciano_volantino giornata promozionale paralimpica del 14 aprile 2019_DEFINITIVO E CORRETTO senza noi di coop.doc_page-0001

Poco dopo l’appuntamento dedicato alla Boccia Paralimpica il 10 aprile alla Fondazione MAiC di Pistoia (clicca qui), non si fermano le iniziative di FIB Toscana che, attraverso il Progetto PortAperta, mira a promuovere la disciplina bocce. Tra i soggetti a cui PortAperta si rivolge, ci sono le persone con disabilità, che saranno protagonisti anche del pomeriggio “Giochiamo a Bocce“, in programma ad Asciano (SI), domenica 14 aprile. Ad organizzarla sono la Bocciofila di Asciano e FIB Toscana, con il patrocinio di Comune di Asciano, CIP Toscana, CONI Toscana e FISDIR Toscana. Nel corso del pomeriggio, che si aprirà alle 14.30, e si concluderà alle 18.30 con una merenda per tutti, i partecipanti potranno avvicinarsi alle bocce, un gioco facile e portatore di benefici per tutti, in particolare le persone con disabilità, sia fisica che intellettivo relazionale.

Per informazioni: Armando Martini (FIB Toscana): 3357292643 – Gianni Materozzi (Bocc. Asciano) 3396921637

04/04/2019 at 16:36 Lascia un commento

Articoli meno recenti


Sito istituzionale Federazione Italiana Bocce Toscana

Coppa Parodi 2019 – Viareggio 20-21 luglio 2019

Sportello Aperto

Progetto Sporthabile

Galleria Fotografica

Bocce in Toscana su You Tube

Twitting

QuintoZoom

Pinterest

Bocce in Toscana su Anobii

Calendario

agosto: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Categorie

2T Sport

Archivi

Blog Stats

  • 584.097 hits