Posts filed under ‘Campionato’

Serie A2: primo successo per Montecatini, Orbetello ancora k.o.

Montecatini AVIS Serie A2 2019 2020

Si sblocca Montecatini AVIS nella terza giornata di campionato di Serie A2. I valdinievolini si impongono di misura, ma con autorità, su Fossombrone, che perde così il primato. Il prossimo turno li vedrà opposti a La Sportiva, che ha anch’essa festeggiato il primo successo, ottenuto in casa di un Circolo Bocciofilo Orbetello ancora fermo al palo.

Serie A2 Girone 4 – Giornata 3 26 ottobre
Risultati
Civitanovese-Cdm Vallefoglia 5-3 (58-43)
Cofer Metal Marche-Pm Group Mecall 7-1 (60-29)
Montecatini Avis-Oikos Fossombrone 5-3 (50-37)
CB Orbetello-La Sportiva 2-6 (52-55)

Classifica
Cofer Metal Marche 9
Civitanovese 9
Oikos Fossombrone 6
Cdm Vallefoglia 3
Pm Group Mecall 3
La Sportiva 3
Montecatini Avis 3
CB Orbetello 0

Prossimo turno – Giornata 4 9 novembre
Cdm Vallefoglia-CB Orbetello
La Sportiva-Montecatini AVIS
Oikos Fossombrone-Cofer Metal Marche
Pm Group Mecall-Civitanovese

27/10/2019 at 16:40 Lascia un commento

Campionati Italiani Paralimpici – Ottima prova dei fiorentini della Po.Ha.Fi.

Campionati Paralimpici 2019 squadra PoHaFi

Nella foto i giocatori della PoHaFi in gara ai Campionati Italiani Paralimpici a Roma: Martina Rosano, Silvano Arzilli, Roberto Fondi, Pietro Rosano, Tarcisio Fadda, Sergio Guasti con il DT Paolo Fondi.

Mauro Piacente della Bocciofila Avis Campobasso nell’Individuale Sitting, Paolo Cornaggia e Fiorenzo Riva della Bassa Valtellina di Talamona nella Coppia Sitting, Vincenzo Spinoccia dell’ASBID Imola nell’Individuale Standing sono i campioni italiani di bocce paralimpiche.

La kermesse, disputata nel weekend 18-20 ottobre al Centro Tecnico Federale di Roma e organizzata dalla Federazione Italiana Bocce, ha visto al via trentacinque atleti, provenienti da sette regioni, sfidarsi per tre giorni, al fine di ritornare a casa con l’alloro tricolore. Sei sono stati i partecipanti dalla Toscana, tutti tesserati per la storica società della Polisportiva Handicappati Fiorentini (Po.Ha.Fi.): Silvano Arzilli, Tarcisio Fadda, Roberto Fondi, Sergio Guasti, Martina Rosano, Pietro Rosano. Altrettanti i titoli italiani portati in dote: tre da Fondi, due da Fadda e uno da Arzilli.

Molto alto il livello tecnico, soprattutto nell’accosto, fase in cui gli atleti si sono fronteggiati tiro su tiro. Anche nella bocciata buon gli spunti di coloro che da Talamona, in provincia di Sondrio, fino a Lecce, non hanno voluto perdere l’appuntamento con la kermesse tricolore. Entusiasmanti e tirati tutti gli incontri, finalissime comprese, disputate davanti all’attento sguardo del presidente federale Marco Giunio De Sanctis.

Il campione italiano nella specialità Individuale Sitting, Mauro Piacente, ha superato nel match di finale il bergamasco Danilo Alberti per 12-9. Si era fermata alla terzina di semifinale invece l’avventura del nostro Roberto Fondi della Po.Ha.Fi., sconfitto per 10-7 e 10-8 da Cornaggia e Alberti. Roberto, già tre volte campione italiano, è stato il migliore nell’individuale Sitting, dove comunque si erano ben comportati vincendo il girone anche i compagni di squadra Silvano Arzilli, Martina Rosano e Pietro Rosano.

I campioni italiani nella specialità Coppia Sitting, Paolo Cornaggia e Fiorenzo Riva, hanno battuto in finale per 12-9 Danilo Alberti (Canonichese di Canonica D’Adda) e Giovanni Barruzzo della milanese Solaro. Ottimi terzo e quarto posto per le due coppie della Po.Ha.Fi. composte da Roberto Fondi e Silvano Arzilli e da Tarcisio Fadda e Sergio Guasti.

Nell’Individuale Standing, invece, il vincitore dei tricolori, Vincenzo Spinoccia, in finalissima, ha avuto la meglio, per 12-8, sul capitolino Massimo Conti della Montesacro Alto.

“Conoscevo il livello di gioco, soprattutto, di alcuni atleti, soprattutto sull’accosto. – il commento del presidente della Federbocce, Marco Giunio De Sanctis – Sono soddisfatto di quanto fatto e di quello che potremo fare, viste le potenzialità che abbiamo”.

“Le bocce paralimpiche sono un movimento in crescita – ha proseguito De Sanctis – Negli anni è stato fatto poco, perché non c’è stata una interlocuzione internazionale e sulla classificazione funzionale non c’era un accordo. Sotto quest’ultimo profilo, però, sono state trovate le giuste intese con una semplificazione a due categorie, i Sitting e gli Standing, e ora stiamo sulla strada giusta”.

“Questi campionati nazionali – ha concluso il numero uno delle bocce italiane – rappresentano un punto di partenza per il pieno sviluppo anche di questo movimento, il cui potenziale è davvero importante, anche alla luce della eterogenità di uno sport, le bocce, in cui si realizza la piena integrazione tra atleti normodotati e paralimpici, come non avviene in nessun’altra disciplina”.

Un movimento decisamente in crescita in Toscana, grazie all’attività promozionale del Comitato Regionale guidato dal Presidente Giancarlo Gosti: nell’ultimo anno si sono affiliate nuove società paralimpiche, sta crescendo l’attività dedicata alla disabilità intellettivo relazione e si sta sperimentando anche la raffa per non vedenti.

Il DT della Po.Ha.Fi. Paolo Fondi commente la spedizione nazionale dei suoi ragazzi: “Se quando siamo partiti ci avessero prospettato questi risultati ci avremmo messo la firma. Visto come abbiamo giocato però, specie con Roberto e Silvano, ci resta un po’ di amaro in bocca. Abbiamo combattuto con tutti: nella terzina di semifinale individuale Roberto ha affrontato due giocatori di livello assoluto perdendo di misura ma ricevendo applausi scroscianti da tutto il Bocciodromo, mentre nelle semifinali a coppie prima Tarcisio e Sergio erano partiti alla grande andando sul 5-0, poi sono usciti fuori gli avversari,  poi Roberto e Silvano sono crollati dopo un turno precendete sfiancante giocato punto a punto e vinto 10-9. Sono veramente orgoglioso di come si sono comportati i nostri ragazzi”.

 

 

21/10/2019 at 12:24 Lascia un commento

I vincitori dei Campionati Assoluti

Foto_di_gruppo

Si sono conclusi a Roma, più esattamente al Centro Tecnico Federale del Torrino, i Campionati Assoluti delle specialità Raffa, Volo e Petanque. Non era mai accaduto che i titoli italiani delle tre discipline (tutte le specialità della Raffa e il tiro per quanto riguarda Volo e Petanque) si disputassero durante un unico evento, ma questo è ciò che è avvenuto per la prima volta grazie all’unificazione dei campionati. Ad essi, inoltre, ha aggiunto una nota di prestigio la diretta di RaiSport e l’attenzione con cui li hanno seguiti esponenti del mondo sportivo e istituzionale. Oltre al Presidente Federale Marco Giunio De Sanctis (coadiuvato da tutti i Consiglieri Federali e dal Segretario Generale Riccardo Milana), è intervenuto il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, il quale ha rivolto un entusiastico elogio alle attività della Fib, che dedica sempre particolare cura all’immagine e alla promozione delle sue specialità. Con l’occasione anche le bocce hanno incoronato Roma come capitale: hanno partecipato, complessivamente, 352 atleti e 16 atlete della specialità Raffa, tre giocatori della Petanque e otto del Volo, per un totale di 379 atleti. Le fasi finali si sono svolte presso il Centro Tecnico Federale. A contendersi il titolo, negli individuali maschili e femminili, il cagliaritano Roberto Moi (Edera Marsala) e il maceratese Mirko Savoretti (Fashion Cattel) e le due giocatrici della Bentivoglio, la recanatese Marina Braconi e la modenese Elisa Luccarini. Splendidi i trionfi di Moi (vincitore del suo primo Assoluto) e della Luccarini (al suo sesto titolo). Luccarini e Braconi si sono affrontate, in una finale per il titolo italiano, per la terza volta nella loro carriera. Inedita, invece, quella tra Moi e Savoretti. Il sardo si è aggiudicato il campionato esibendo una serie di numeri nel tiro: indimenticabile l’ultimo, che gli ha consentito di chiudere i conti realizzando i quattro punti della vittoria. Nella specialità coppia si è imposta la coppia della Rubierese: Maurizio Mussini-Luca Ricci, già campioni italiani nel 2017. Mussini e Ricci hanno vinto il derby contro Luca Cavazzuti-Roberto Vandelli. In terna vittoria degli atleti del Città di Cosenza, Fabio Toteda, Domenico Giannotta e Andrea Granata, i quali hanno battuto lo squadrone dell’Mp Filtri Caccialanza, composto da Marco e Paolo Luraghi e Davide De Sicot. Nella specialità tiro progressivo del Volo, Mauro Roggero si è laureato campione italiano con il punteggio di 41/49, precedendo Marco Ziraldo (40/48). Nel tiro di precisione della Petanque, invece, Jacqueline Grosso (Caragliese) ha sconfitto Roberta Peirano (San Giacomo), conquistando il titolo. Ha diretto la manifestazione il Sig. Roberto Lopparelli (Arbitro Nazionale di Perugia).

 

Il link della manifestazione con tutti i risultati->->->

23/09/2019 at 13:03 Lascia un commento

Campionati Italiani Assoluti 21 e 22 settembre – I convocati toscani per la Raffa

MANIFESTO_CIA

Il Centro Tecnico Federale ospita il più grande evento sportivo organizzato dalla Federazione Italiana Bocce. A Roma si assegnano i titoli italiani di Raffa, Volo e Petanque. Sei gli allori tricolori in palio, oltre quattrocento gli atleti in gara.

Per la prima volta, durante il fine settimana del 21 e 22 settembre, le tre specialità cammineranno a stretto contatto. Si tratta, infatti, di un appuntamento storico con le tre specialità riunite nello stesso luogo.

Divertimento e spettacolo assicurato per tutti i gusti con gli appassionati, provenienti dall’intero Stivale al seguito degli atleti, pronti a vedere all’opera i migliori atleti che rappresentano le bocce italiane in tutte le sue sfaccettature.

Un weekend scandito dalla diretta di RaiSport (canale 57 del digitale terrestre), che irradierà, domenica 22 dalle 10, il mondo delle bocce nelle case di tutti gli italiani.

La Raffa, agli Assoluti di Roma, assegna quattro titoli: individuale, coppia e terna maschile, oltre all’individuale femminile. 368 gli atleti in corsia.

Nella competizione individuale, tanti i motivi di spunto. Rimetterà in palio il titolo il campione uscente, Davide Truzzi, atleta di A1 della Rubierese, ma ci saranno anche i freschi campioni europei Mirko Savoretti, Mattia Visconti e Gianluca Manuelli, oltre all’iridato individuale Gianluca Formicone. Una kermesse di alto profilo in cui gareggeranno tredici atleti di categoria A1 sui 128 al via. Anche i tricolori di Coppia e Terna annoverano ai nastri di partenza diversi ottimi giocatori, impegnati nei campionati di serie A1 e A2.

Nella kermesse femminile, riflettori sulle neo-campionesse d’Europa Chiara Morano (reduce dal doppio titolo continentale a Innsbruck), Sanela Urbano, Flavia Morelli e sulla campionessa del Mondo, Elisa Luccarini.

La direzione di gara delle quattro competizioni della Raffa è affidata all’arbitro nazionale perugino Roberto Lopparelli.

Il Volo assegna un titolo italiano con la prova del tiro progressivo maschile. Sul fronte arbitrale, Eros Del Bianco (arbitro nazionale di Udine) è il direttore di gara, coadiuvato da Andrea Lombardi, Stefano Trinchero e Fausto Ruggeri.

Un titolo in palio anche per la Petanque col tiro di precisione femminile. A dirigere la competizione, Armando Diego, arbitro nazionale di Cuneo, con la collaborazione di Michele Bersezio.

Finalissime tricolori in programma tutte a partire dalle 9,30 di domenica 22 settembre al Centro Tecnico Federale in diretta su RaiSport.

I convocati per la Toscana nella specialità Raffa sono i campioni regionali 2019 di cat. A
INDIVIDUALE: Bruno Monaco (Scandiccese)
COPPIA: Massimo Matteo-Alessio Casedda (Follonichese)
TERNA: Andrea Favia-Claudio Tonnicchi-Leonida Maiuri (Orbetello)
IND. FEMMINILE: Kspeka Boguslawa (Grossetano)

Oltre ai giocatori per punteggi acquisiti
INDIVIDUALE: Matteo Franci (Montecatini AVIS), Michele Di Chirico (Montecatini AVIS), Andrea Iuracà (Follonichese), Massimo Cellerini (Pieve a Nievole)
COPPIA: Franco Bonelli-Aldo Forese (Pieve a Nievole).

 

20/09/2019 at 10:17 Lascia un commento

Cultura e Sport dal 19 al 22 settembre con la FIB

MANIFESTO_CIA

Sarà l’evento degli eventi targati Federazione Italiana Bocce. Un lungo fine settimana, dal 19 al 22 settembre 2019, durante il quale i riflettori del mondo dello sport saranno accesi su una delle discipline sportive più antiche del mondo. Roma diventerà Capitale delle bocce.

 

Tradizione fuori dagli schemi è il claim che per l’occasione connoterà questa kermesse nella quale confluiranno per la prima volta aspetto promozionale, istituzionale, sportivo e agonistico.

 

Immenso l’impegno della Federbocce, che metterà in mostra le potenzialità di una disciplina sportiva dalla lunga tradizione, ma capace di rinnovarsi e proiettarsi nel futuro.

 

Lo sforzo organizzativo sarà importante, in programma diverse iniziative, che coinvolgeranno gli studenti delle scuole capitoline e laziali, gli atleti dell’alto livello delle specialità Raffa, Volo, Petanque, Beach Bocce e Boccia Paralimpica. Protagonisti anche tutti coloro che si sono distinti nel corso dell’ultima stagione sportiva: la Federazione Italiana Bocce consegnerà, nell’ambito del ‘MB FIB Award’, premi e riconoscimenti ad atleti, dirigenti, società, sponsor, arbitri, giornalisti. Evento che sarà condotto dal volto di 90° Minuto, Simona Rolandi e che vedrà la partecipazione straordinaria di volti noti.

 

Tre eventi in un susseguirsi di emozioni: dalla manifestazione promozionale ‘Il Pallino che Spiazza’ dedicata ai più giovani, che avranno modo di provare a cimentarsi in tutte le specialità della disciplina, passando per la 39^ edizione degli Oscar delle Bocce, concludendo con la prima edizione dei Campionati Assoluti unificati di Raffa, Volo e Petanque, quest’ultimo tra gli eventi sportivi più importanti del calendario federale.

 

La migliore conclusione del più grande evento mai organizzato dalla Federazione Italiana Bocce sarà la diretta di RaiSport in occasione degli Assoluti, grazie alla quale la disciplina boccistica ‘sbarcherà’ nelle case di tutti gli italiani.

13/09/2019 at 11:34 Lascia un commento

Dal 31 agosto al 1° settembre la Toscana e Pieve a Nievole ospitano i Campionati Nazionali di Bocce

LOCANDINA CAMPIONATI OVER DEF_page-0001

Oltre 250 atleti da tutta Italia sono in arrivo in Toscana per disputare i Campionati Nazionali di Bocce Over, in programma il 31 agosto e 1° settembre. Il sabato si svolgeranno le eliminatorie sui campi delle province di Firenze, Lucca, Pistoia e Prato, domenica mattina ci saranno le semifinali e finali al Bocciodromo di Pieve a Nievole. Si tratta di un’importantissima manifestazione boccistica, reintrodotta in questa stagione sportiva e rivista per l’occasione. Saranno disputate infatti due gare: Over 60 a coppia, già presente in passato, ma anche Over 50 individuale, una novità assoluta. Federazione Italiana Bocce ha assegnato l’organizzazione al Comitato Regionale Toscana, che se ne è occupato con orgoglio e impegno assieme alla Bocciofila Pieve a Nievole. I Campionati Nazionali Over rappresentano una grande opportunità per molti atleti per competere per un titolo, e sono d’altra parte compiuta espressione dell’aspetto sociale della disciplina. A tale proposito la manifestazione sarà introdotta venerdì 30 agosto alle 19 da un incontro, condotto da Stefano Bartoloni, presso il Bocciodromo di Pieve a Nievole intitolato “Sport per la qualità della vita: l’esperienza delle bocce” in cui prenderanno la parola il Presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani, il Sindaco di Pieve a Nievole Gilda Diolaiuti, il Vicepresidente Vicario Federbocce Moreno Rosati, il Presidente del Comitato Paralimpico Toscana Massimo Porciani, il Delegato CONI Pistoia Vittoriana Gariboldi, il Presidente Federbocce Toscana Giancarlo Gosti. Interverrà il Prof. Oberdan Parodi del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa. Si tratta di una tavola rotonda sull’ampio tema dei benefici dello sport sotto i profili della salute, della socialità e più in generale del benessere con particolare attenzione all’esperienza delle bocce. La manifestazione è stata patrocinata dal Comune di Pieve a Nievole e dalla Regione Toscana.

I 128 partecipanti alla prova individuale Over 50 e le 64 formazioni iscritte alla prova a coppie Over 60 inizieranno ad affrontarsi il sabato mattina alle 9 sulle corsie della Valdinievole (Pieve a Nievole e Bocciofila Monsummanese), di Campi Bisenzio (Campigiana) Firenze (Affrico), Prato (Prato Bocce), Sesto Fiorentino (Sestese) Scandicci (Scandiccese) e Viareggio (Bocciofile Ancora, Migliarina e Viareggina), mentre domenica gli ultimi turni saranno tutti sul campo centrale della Bocciofila Pieve a Nievole, dove il Presidente Federale Marco Giunio De Sanctis incoronerà i vincitori alle 11.30. Saranno quindi due giorni di sport all’insegna dello spettacolo e della socialità, in cui è atteso anche un folto pubblico.

28/08/2019 at 16:27 Lascia un commento

Campionati di società: Montecatini vince l’andata del playout di A2, Orbetello cede in semifinale alle finali nazionali di Prima

Bocce vicino al pallino generica

Nel playout di Serie A2, al termine di una partita trhilling, è Montecatini AVIS ad aggiudicarsi l’andata contro la Follonichese. I valdinievolini si sono imposti in trasferta per 5-3 (54-45).

Serie A2 – Playout – Andata
Follonichese-Montecatini AVIS 3-5 (45-54) (rit. 25/5)

Per quanto riguarda invece la Prima Categoria, si è fermata in semifinale la corsa di Orbetello, che alle finali nazionali di Padova, dopo aver battuto i napoletani dell’Aquino 5-3, ha ceduto 5-1 al Città di Perugia in semifinale.

12/05/2019 at 18:22 Lascia un commento

Bollettino Ufficiale Campionato Promozione Raffa Toscana 2019 – 54

Com-logo-toscana

Su http://www.federbocce.it/toscana è pubblicato il Bollettino Ufficiale Campionato Promozione Raffa Toscana 2019 n° 54

Clicca qui per scaricarlo

 

03/05/2019 at 10:29 Lascia un commento

In Serie A2 giornataccia per le toscane, in Prima si rammarica Orbetello, in Seconda buon pari per la Scandiccese

Bocce a punto

Penultima giornata avara di soddisfazioni per le toscane di Serie A2. Per la Scandiccese non c’e scampo sul terreno di gioco della Lucrezia, mentre Montecatini AVIS e Follonichese cedono di misura in casa, rispettivamente contro Rinascita Budrione e Sanpierina. Spicca la vittoria della Rubierese, che batte in casa l’Edera Marsala e riapre il campionato.

Serie A2 – Girone 2 – Giornata 13
Follonichese-Sanpierina 3-5
Lucrezia PM Group-Scandiccese 7-1
Montecatini AVIS-Rinascita Budrione 3-5
Rubierese-Edera Marsala 5-3

Classifica:
Edera Marsala 30
Rubierese 28
Rinascita Budrione 26
Sanpierina 20
Lucrezia PM Group 20
Montecatini AVIS 13
Follonichese 11
Scandiccese 1

Prossimo turno (ultimo) 27/4
Edera Marsala-Montecatini AVIS
Rinascita Budrione-Follonichese
Sanpierina-Lucrezia PM Group
Scandiccese-Rubierese

 

In Prima Categoria Orbetello torna con rammarico da San Marino dove la Libertas ha vinto la gara di andata della fase interregionale per 5-3. Grande è il rammarico per la compagine del CT Innocenti, che ha giocato una buona partita. La partenza non è stata delle migliori in corsia 2 con la sconfitta della terna Favia-Tonnicchi-Mazzolai per 8-5 contro G. Frisoni-Cesini-M. Frisoni a cui ha fatto seguito la debacle per 8-0 nel primo individuale. Dall’altra parte il capitano di Orbetello Valentino se la giocava col sammarinese Dall’Olmo, prima vincendo 8-3, poi perdendo 8-6. Il secondo turno vedeva Favia e Tonnicchi perdere prima per 8-7 e poi rifarsi per 8-0 su Cesini-G. Frisoni, mentre sull’altra corsia era ancora pareggio tra J. Frisoni-Dall’Olmo e i toscani Valentino-Mazzolai (col secondo a rimpiazzare Maiuri): 8-6; 3-8 i punteggi. 5-3 dunque il punteggio finale per i sammarinesi con una somma punti però paradossalmente appannaggio di Orbetello. Tutto ciò sa di beffa, ma anche di speranza per la gara di ritorno.

Prima Categoria – Fase interregionale – Andata
Libertas San Marino-Orbetello 5-3 (rit. 27/4)

 

In Seconda Categoria invece la Scandiccese invece ha ottenuto un buon pareggio in casa dei forti teramani della De Merolis nella gara d’andata della fase interregionale.

Seconda Categoria – Fase interregionale – Andata
De Merolis-Scandiccese 4-4 (rit. 4/5)

13/04/2019 at 18:30 Lascia un commento

Bollettino Ufficiale Campionato Promozione Raffa Toscana 2019 – 52

Com-logo-toscana

Sul sito federale http://www.federbocce.it/toscana è pubblicato il Bollettino Ufficiale Campionato Promozione Raffa Toscana 2019 n°52.

Clicca qui per scaricarlo

10/04/2019 at 16:49 Lascia un commento

Articoli meno recenti


Sito istituzionale Federazione Italiana Bocce Toscana

Coppa Parodi 2019 – Viareggio 20-21 luglio 2019

Sportello Aperto

Progetto Sporthabile

Galleria Fotografica

Bocce in Toscana su You Tube

Twitting

QuintoZoom

Pinterest

Bocce in Toscana su Anobii

Calendario

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Categorie

2T Sport

Archivi

Blog Stats

  • 598.039 hits