Posts filed under ‘Disabilità’

Giornata di bocce paralimpiche alla Bocciofila Biturgia

sdr

La Bocciofila Biturgia e la Cooperativa Sociale SEAN hanno organizzato mercoledì 15 maggio al Bocciodromo Comunale di Sansepolcro la prima edizione del Meeting Boccistico “Special Olympics” dedicato agli atleti paralimpici. Sono stati oltre venti i partecipanti a questa iniziativa che ha visto affrontarsi le squadre composte dai ragazzi del Centro di Socializzazione Casa di Rosa e del Centro Diurno di Riabilitazione UFSMA, seguiti dagli operatori ed Educatori della Cooperativa Sociale. “Questa giornata è una festa per celebrare tutti assieme l’attività promozionale che da oltre tre anni portiamo avanti con questi ragazzi e che cerchiamo di rendere sempre più strutturata” dichiara il Presidente della Bocciofila Biturgia Giampiero Bernardini. L’evento ha goduto del patrocinio della FIB (Federazione Italiana Bocce) Toscana, sempre impegnata nell’attività paralimpica, oltre che del Comune biturgense, dell’Unione del Comuni della Valtiberina Toscana e dell’Azienda Asl Toscana Sud Est. Il Presidente di FIB Toscana Giancarlo Gosti commenta: “La Federazione sviluppa l’attività paralimpica ed è lieta delle risposte che società virtuose come la Biturgia forniscono sul territorio, offrendo un servizio alla comunità, valorizzando l’aspetto sociale della disciplina”. La presidentessa della Cooperativa SEAN Maria Cristina Ricci aggiunge: “SEAN è attiva dal 1980, operando nei vari settori del sociale e del sanitario. La collaborazione con la Bocciofila si è dimostrata proficua e ha permesso ai nostri ragazzi di prendere parte a uno sport inclusivo e aperto tutti. Ringraziamo la Biturgia che ci ha accolto con entusiasmo, creando un ambiente straordinario, come dimostrano i sorrisi dei ragazzi”. Era presente l’Assessore allo Sport del Comune di Sansepolcro Lorenzo Moretti che ha commentato: “Dopo l’attività con il basket, anche quella con le bocce paralimpiche sta prendendo piede. L’amministrazione comunale plaude a queste iniziative e le supporta con entusiasmo”. Era presente anche la Regione Toscana, con la vicepresidente del Consiglio Regionale Lucia De Robertis, che ha aggiunto: “Qui si respira un’aria positiva, emerge l’aspetto sociale dello sport, che ha tutto il nostro sostegno”. Ad assistere i ragazzi in campo sono stati il delegato FIB Arezzo Maurizio Paperini e i volontari della Biturgia che li hanno seguiti nel corso degli ultimi tre anni Gabriele Silveri e Fosco Boschi. Una volta terminato l’incontro tutti i partecipanti sono stati premiati con una medaglia dalle autorità presenti, e si sono poi riuniti attorno al tavolo del buffet preparato dagli organizzatori.

15/05/2019 at 19:24 Lascia un commento

Il 15 maggio a Sansepolcro pomeriggio di attività paralimpica

LOCANDINA 15 maggio_page-0001.jpg

La Bocciofila Biturgia di Sansepolcro e la Cooperativa Sociale SEAN organizzano la prima edizione del Meeting Boccistico “Special Olympics” dedicato agli atleti paralimpici, con disabilità fisica e intellettivo relazionale. L’appuntamento è per domani, mercoledì 15 maggio alle ore 17, presso la sede della Bocciofila Biturgia lungo via Saragat a Sansepolcro. L’evento gode del patrocinio della FIB (Federazione Italiana Bocce) Toscana, sempre impegnata nell’attività paralimpica, oltre che del Comune biturgense, dell’Unione del Comuni della Valtiberina Toscana e dell’Azienda Asl Toscana Sud Est. Si tratta della prima manifestazione promozionale dedicate alle bocce paralimpiche a Sansepolcro, durante la quale si affronteranno le squadre composte dai ragazzi del Centro di Socializzazione Casa di Rosa e del Centro Diurno di Riabilitazione UFSMA, seguiti dagli operatori ed Educatori della Cooperativa Sociale SEAN in collaborazione con la Bocciofila Biturgia. Al termine del pomeriggio ci sarà un ricco buffet per tutti offerto dalla Società Bocciofila di Sansepolcro.

14/05/2019 at 15:03 Lascia un commento

“Giochiamo a Bocce”: ad Asciano giornata di bocce per persone con disabilità

Grande successo per la giornata promozionale di bocce paralimpiche “Giochiamo a Bocce”, organizzata domenica 14 aprile presso il Bocciodromo Comunale di Asciano dalla A.S.D. Bocciofila Asciano e dalla Federbocce Toscana, nell’ambito del più ampio progetto PortAperta promosso dal Presidente Giancarlo Gosti per popolare sempre più i bocciodromi. Alla manifestazione erano presenti le ragazze e i ragazzi con disabilità dell’Associazione NOI CI SIAMO che con l’aiuto dei volontari della bocciofila e degli accompagnatori hanno preso a giocare con piacere e soddisfazione, dando anche sfoggio di ottime capacità. A fare gli onori di casa sono stati il vice Presidente della Bocciofila Gianni Materozzi coadiuvato dal futuro Presidente Daniele Farfarini e da alcuni tesserati. Per la FIB era presente il consigliere regionale con delega paralimpica Armando Martini e per il Comune l’Assessore alle politiche sociali Lucia Angelini e l’Assessore allo sport Francesco Zullino. In seguito è intervenuto il Sindaco Paolo Bonari che, esprimendo parole di encomio per la bella iniziativa, ha dato inizio alla premiazione. Tutti i ragazzi presenti hanno ricevuto una medaglia ricordo della manifestazione. In conclusione la Presidente dell’Associazione NOI CI SIAMO Antonella Gallorini ha ringraziato tutti per la bella giornata offerta ai ragazzi e, in accordo con la bocciofila, ha prospettato di offrire ai ragazzi una continua e regolare presenza nel bocciodromo.

14/04/2019 at 21:47 Lascia un commento

Bocce paralimpiche: la storia di Roberto Fondi raccontata su InScandicci da Alessia Benelli

Roberto Fondi campione

Riportiamo il bell’articolo della giornalista Alessia Benelli, che sul magazine InScandicci racconta la storia di Roberto Fondi, il campione di bocce paralimpiche toscano. Un bel tributo che Roberto si merita!

14/04/2019 at 12:25 Lascia un commento

84 partecipanti con disabilità intellettivo relazionale al “10° BocciHabile” a San Vincenzo

Foto 9

La Provvidenza ODV comunica il bel traguardo raggiunto con il 10° torneo BocciHabile Antonio Batistini, rivolto a persone con disabilità intellettivo relazionale, svoltosi giovedì 11 aprile presso il bocciodromo Arci FIB di San Vincenzo. Il torneo è stato realizzato anche grazie al contributo in ambito sociale D:D:R: 18515/18 della Regione Toscana e del Ministro del Lavoro e del comune di San Vincenzo con l’alto patrocinio del CIP Comitato Italiano Paralimpico Toscana e della FIB Toscana. E’ stata una gara appassionante che ha visto coinvolte ben 84 persone (41 ragazze e 43 ragazzi) sul campo del Bocciodromo di San Vincenzo, che ha così ospitato il primo torneo dopo la recente ristrutturazione (l’inaugurazione si è tenuta domenica 7 aprile) che ha portato al rifacimento del terreno di gioco. Gli iscritti alla gara provenivano da tutta la costa toscana, dalla Versilia ad Orbetello e da Montemerano alle pendici dell’Amiata. 15 le associazioni presenti: dalla Versilia i 6 centri gestiti dalla Coop C.RE.A., da Livorno l’ ANFFAS e la Fondazione Scotto, da Rosignano l’ASD Efesto, dal comprensorio della Val di Cornia i centri diurni CST “Fior di Loto” e “Nuvole e Colori” della cooperativa Cuore Liburnia, l’associazione La Provvidenza con “I ragazzi dell’Arcobaleno”, la scuola IPC Ceccherelli, dalla provincia di Grosseto il centro “Il Delfino” di Montemerano e il Centro “Mare” di Orbetello. Gli accompagnatori, tra educatori e volontari, erano 33. In 18 i volontari tra addetti alla logistica e giudici di gara. Alla fine della appassionante gara presso le strutture sportive del comune di San Vincenzo, sotto un susseguirsi di scrosci d’acqua ma comunque al coperto, è stato servito il pranzo ai 135 presenti dai volontari de La Provvidenza, a cui va il nostro plauso per il servizio impeccabile e la delizia del menù. Dopo brevi parole di ringraziamento all’associazione per i servizi resi alle persone con disabilità, alla bocciofila e ai volontari da parte del vice sindaco con delega alle politiche sociali Maria Favilla c’è stata la premiazione con la consegna delle coppe ai vincitori e gli attestati di partecipazione alle 15 organizzazioni presenti nonché gli attestati di ringraziamento agli enti solidaristici, a tutti un gadget ricordo dell’evento. Sono stati momenti, nonostante il maltempo, molto belli di questo sport che riesce a far emergere in queste persone speciali, oltre alla voglia d’integrazione con il pubblico presente e l’amicizia ritrovata nell’incontro con i nuovi e vecchi compagni, dei grandi risultati in termini di potenzialità nella coordinazione oculo manuale. L’entusiasmo che questi ragazzi ci mettono, il desiderio di continuare il gioco riempie di gioia gli organizzatori e dà loro la forza per poter continuare, nonostante i tanti sacrifici e sforzi per la realizzazione della manifestazione. L’organizzazione ringrazia la Bocciofila ed il comune di San Vincenzo per aver messo a disposizione negli ultimi dieci anni gli ottimi impianti, le bocciofile del comprensorio per aver fornito gli arbitri e tutti i volontari per l’impegno alla buona riuscita del torneo.

Categoria Femminile Partecipanti 41
Mengheri Patrizia Fond Scotto
Petrai Lucia Ass.ne La Provvidenza
Carosi Martina IPC Ceccherelli

Categorie Maschile Partecipanti 43
Argenziano Antonio Ass.ne La Provvidenza
Paini Giuseppe Ass.ne La Provvidenza
Menghetti Alessandro IPC Ceccherelli

Quest’anno la Squadra col miglior punteggio è stata l’ASD Efesto con 11,00 punti. Un premio all’associazione più numerosa Ass.ne La Provvidenza con 15 presenze.

G.B.

12/04/2019 at 18:18 Lascia un commento

Boccia Paralimpica alla Fondazione MAiC di Pistoia

dig

Giornata di sport e divertimento alla Fondazione Maria Assunta in Cielo di Pistoia dove gli ospiti della struttura, e non solo, hanno giocato alla Boccia Paralimpica, la disciplina dedicata alle persone con disabilità fisiche più gravi e conseguenti limitazioni funzionali e di movimento. La giornata è stata organizzata da Federbocce Toscana, in concerto con il Comitato Paralimpico Toscana ed è stata propedeutica alla pratica organica e continuativa della disciplina all’interno della struttura nell’ambito di un progetto firmato CIP, Fondazione MAiC e Federbocce Toscana. Vi hanno preso parte 50 persone con disabilità fisica, molte delle quali hanno avuto l’opportunità di effettuare una visita approfondita con un medico classificatore della Federbocce, che li ha aiutati ad intraprendere il percorso. La giornata è stata animata dal Presidente FIB Toscana Giancarlo Gosti, dai Consiglieri FIB Toscana Armando Martini, Simone Mocarelli, Claudio Mazzei, Stefano Bartoloni, dall’istruttore Gianni Tempesti, da Anna Bruschi, coordinatrice dei progetti per la Fondazione MAiC, il cui Presidente Luigi Bardelli ha appoggiato con entusiasmo l’iniziativa, e dal Delegato CIP Pistoia Gianluca Ghera; a supportarli sono stati gli operatori della struttura. Nell’auditorium della sede pistoiese della Fondazione è stato allestito un campo di misura regolamentare (12.50 x 6 mt.) in cui i potenziali atleti si sono esercitati e hanno poi dato vita e vere e proprie partite, combattutissime. Presa confidenza con le bocce, più morbide e di facile impugnatura rispetto a quelle tradizionali, il gioco è pian piano cresciuto di intensità. Alcuni hanno giocato grazie a uno scivolo, sostenuto da un assistente che lo ha posizionato secondo le indicazioni del giocatore stesso, che ha poi spinto la boccia con la mano, facendo sì che la specialità sia praticabile proprio per tutti. Al termine della giornata il Presidente Gosti ha consegnato il gagliardetto dalla Federbocce alla Presidentessa dell’ASD MAiC (il gruppo sportivo della Fondazione) Maria Chiara Bardelli, tra gli applausi dei partecipanti.

Le foto sulla pagina facebook di FIB Federazione Italiana Bocce Toscana

 

10/04/2019 at 16:28 Lascia un commento

“Giochiamo a Bocce” – Pomeriggio promozionale di bocce paralimpiche il 14 aprile ad Asciano

asciano_volantino giornata promozionale paralimpica del 14 aprile 2019_DEFINITIVO E CORRETTO senza noi di coop.doc_page-0001

Poco dopo l’appuntamento dedicato alla Boccia Paralimpica il 10 aprile alla Fondazione MAiC di Pistoia (clicca qui), non si fermano le iniziative di FIB Toscana che, attraverso il Progetto PortAperta, mira a promuovere la disciplina bocce. Tra i soggetti a cui PortAperta si rivolge, ci sono le persone con disabilità, che saranno protagonisti anche del pomeriggio “Giochiamo a Bocce“, in programma ad Asciano (SI), domenica 14 aprile. Ad organizzarla sono la Bocciofila di Asciano e FIB Toscana, con il patrocinio di Comune di Asciano, CIP Toscana, CONI Toscana e FISDIR Toscana. Nel corso del pomeriggio, che si aprirà alle 14.30, e si concluderà alle 18.30 con una merenda per tutti, i partecipanti potranno avvicinarsi alle bocce, un gioco facile e portatore di benefici per tutti, in particolare le persone con disabilità, sia fisica che intellettivo relazionale.

Per informazioni: Armando Martini (FIB Toscana): 3357292643 – Gianni Materozzi (Bocc. Asciano) 3396921637

10/04/2019 at 10:57 Lascia un commento

Domani, 10 aprile, Giornata sulla Boccia alla Fondazione MAiC di Pistoia

Boccia Maic 10 aprile

FIB Toscana, in concerto con il Comitato Paralimpico Toscana, organizza per mercoledì 10 aprile una giornata dedicata alla Boccia Paralimpica e alle bocce paralimpiche, all’interno della Fondazione Maria Assunta in Cielo di Pistoia. L’iniziativa nasce dalla collaborazione intrapresa, tramite un progetto CIP, tra la Fondazione MAiC e la Federbocce Toscana, iniziativa che porterà una ventina di persone con disabilità, frequentatori della Fondazione, a una pratica organica e organizzata della disciplina, con un istruttore FIB che due ore a settimana farà loro “lezione”. La giornata del 10 aprile sarà quindi propedeutica alla regolare pratica e sarà aperta a tutti coloro che vorranno provare. Nell’occasione, coordinata dal delegato CIP Pistoia Gianluca Ghera e dal Consigliere FIB Toscana per l’attività paralimpica Armando Martini sarà presente un medico classificatore della Federbocce, che aiuterà i potenziali atleti ad intraprendere il percorso.

09/04/2019 at 07:46 Lascia un commento

Bravi Paola Carrone e Alberto Borghesi ai Campionati Nazionali Bocce DIR

Campionati Italiani Bocce DIR Loano 6 7 aprile 2019 (31)

Non sono entrati in finale, ma hanno comunque giocato un grande torneo e non hanno nulla da rimproverarsi Paola Carrone e Alberto Borghesi, i due atleti paralimpici con disabilità intellettivo relazionale dell’ASHA Pisa, alfieri toscani ai Campionati Nazionali di categoria in corso a Loano (SV) (clicca qui).

Nella prima giornata di gara Paola Carrone ha vinto due partite, perdendo soltanto la terza per un punto. La sommatoria generale dei punti però non è stata a suo favore, e per un soffio non è arrivata in finale. Alberto Borghesi, giocatore esperto che gareggiava nella cat. élite, ha vinto la prima e perso la seconda, mentre nella terza si è dovuto scontrare con il detentore del titolo 2018. Alberto ha giocato una grande partita, ma non ce l’ha fatta.

E’ stata comunque più che soddisfacente la spedizione savonese degli atleti toscani, accompagnati dal Consigliere FIB Toscana con delega all’attività paralimpica Armando Martini. La manifestazione, partecipatissima e ottimamente organizzata, si concluderà oggi, domenica 7 aprile.

Ampia galleria fotografica sulla pagina facebook di FIB Federazione Italiana Bocce Toscana

07/04/2019 at 08:52 Lascia un commento

All’Affrico successo per la 13^ Coppa Matteuzzi: bocce paralimpiche per tutti

Coppa Matteuzzi Affrico 6 aprile (14)

Finalmente, dopo due rinvii, si è svolta, presso l’ U.S. Affrico, la Coppa Matteuzzi giunta quest’anno alla tredicesima edizione. Voluta dal gruppo degli atleti disabili visivi per ricordare l’amico prematuramente scomparso, questa manifestazione è ormai entrata di diritto a far parte della tradizione delle bocce fiorentine. Ad impreziosire questa edizione è stata la presenza dei ragazzi con disabilità intellettivo relazionale di Imola che, insieme alla scuola bocce dei disabili visivi ed intellettivi dell’ U.S. Affrico, ed ai disabili motori della Po.Ha.Fi., hanno dato vita ad incontri dove i sentimenti di condivisione ed amicizia hanno prevalso sulla tecnica e la precisione, che tuttavia non sono mancate, anzi!

Per la cronaca la vittoria è andata a Andrea Cappelletti e Sanzio Galassi che hanno prevalso su Silvano Arzilli-Daniele Cignani-Fulvio Tironi. Terzo posto per  Lorenzo Franciolini-Pietro Rosano vittoriosi su Carlo Ricci-Martina Rosano. Brindisi e premiazioni finali alla presenza della mamma di Alessio, visibilmente commossa.

F.G.

Ampia galleria fotografica sulla pagina facebook di FIB Federazione Italiana Bocce Toscana

07/04/2019 at 08:18 Lascia un commento

Articoli meno recenti


Sito istituzionale Federazione Italiana Bocce Toscana

Corso per Istruttori FIB 1° livello2018

Sportello Aperto

Progetto Sporthabile

Galleria Fotografica

Bocce in Toscana su You Tube

Twitting

QuintoZoom

Pinterest

Bocce in Toscana su Anobii

Calendario

maggio: 2019
L M M G V S D
« Apr    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Categorie

2T Sport

Archivi

Blog Stats

  • 572.849 hits