Posts filed under ‘Disabilità’

I primi Campionati Italiani di Boccia

Campionati Italiani Boccia Lecce 8 luglio

Si sono conclusi con successo i primi Campionati italiani di Boccia Paralimpica, svoltisi lo scorso fine settimana, a Lecce.

Importante banco di prova per la Fib che, per la prima volta, ha organizzato l’evento sotto la sua egida, permettendo ai 40 giocatori provenienti da tutta Italia di confrontarsi e di gareggiare in una competizione di livello nazionale.

Si è giocato presso il PalaVentura, con successiva premiazione alla presenza del presidente Fib, Marco Giunio De Sanctis, del presidente Fib Puglia, Fernando Calzolaro, del presidente Cip Lecce Giuseppe Pinto, del sindaco del Comune di Lecce, Carlo Salvemini e dell’assessore con delega allo Sport del Comune di Lecce, Paolo Foresio.

A fine gara il presidente De Sanctis ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Si tratta della prima, importante esperienza, nell’ambito dei Campionati, sotto il sigillo della Fib e altrettanto importante è che l’evento sia stato organizzato nel Sud Italia, precisamente nella splendida cornice di Lecce. La manifestazione lega gli sport di squadra a quelli individuali e risponde all’intento della Federazione di accorpare tutte le specialità: raffa, volo e petanque. La giornata odierna regala a tutti noi e quindi all’intero movimento nazionale una grande soddisfazione, proprio perché rispecchia l’altissimo livello promozionale della Boccia”.

Ecco i risultati delle competizioni:

Squadre
Primo posto – Sportiamo Milano
Secondo posto – Sportento; Bocciabili
Terzo posto – Lupus 2014

Coppie BC3
Primo posto – Sportento Bocciabili; Superabili (Carlotta Visconti e Mirco Garavaglia)
Secondo posto – Saspo Cagliari (Paolo Puddu e Francesco Frau)
Terzo posto  – Asti; Padova; Lecce (Giulia Marchisio; Matteo Muriani; Lorenzo Stefanizzi)

Individuali

BC1
Primo posto – Pietro Melone
Secondo posto – Giuseppe Rollo
Terzo posto – Riccardo Zanella

BC2
Primo posto – Ciro Montanino
Secondo posto  – Samuele Fabian
Terzo posto  – Marina Corsini

BC3
Primo posto – Mirco Garavaglia
Secondo posto – Matteo Muriani
Terzo posto – Carlotta Visconti

BC4 girone unico
Primo posto – Alessandro Veglia
Secondo posto  – Marco Buscicchio
Terzo posto – Liam Buttolo

Sono state inoltre organizzate gare promozionali, riservate alle coppie BC4 e BC5.

Fonte: FIB Nazionale

Annunci

11/07/2018 at 09:17 Lascia un commento

Campionati italiani di Boccia a Lecce dal 5 all’8 luglio

CampItaBoccia2018

A quasi 7 mesi dal passaggio definito della boccia, avvenuto il 1° gennaio 2018, dalla Fispes alla Fib, quest’ultima organizza, con la collaborazione della A.S.D. Lupus 2014, i Campionati Italiani di Boccia individuali, a coppie e a squadre, nella splendida cornice della città di Lecce, dal 5 all’8 luglio.

Un traguardo di assoluto rilievo questi primi Campionati Italiani di Boccia sotto l’egida della Fib, la quale sta sviluppando al massimo le grandi potenzialità inespresse dal settore paralimpico, come dimostra il vorticoso aumento di tesserati e affiliati riguardante tutte le tipologie di handicap praticanti il gioco delle bocce.

La boccia, può essere praticata anche da persone con disabilità molto gravi, in prevalenza rappresentate da atleti cerebrolesi e tetraplegici, con distrofie e serie condizioni neurologiche, inseriti in 5 categorie BC1, BC2, BC3, BC4 e BC5 in relazione alla patologia funzionale.

La boccia, introdotta alle Paralimpiadi del 1984, è subito stata inserita nel programma dei Giochi Paralimpici estivi e ai Giochi di Tokio 2020. (Clicca qui per il report sul corso svolto a Firenze il 23 giugno)

Il Presidente De Sanctis, per tanti anni Segretario Generale del Comitato Italiano Paralimpico, è estremamente orgoglioso e soddisfatto del lavoro finora svolto a favore dell’attività paralimpica e, soprattutto, di questo Campionato Italiano ospitato nella perla del Salento.

Fonte: FIB Nazionale

01/07/2018 at 18:07 Lascia un commento

La Boccia paralimpica, una straordinaria opportunità di sport, arriva in Toscana

dav

La Boccia paralimpica è arrivata in Toscana, dove alcune società hanno mostrato interesse a iniziare l’attività e il movimento paralimpico è in continuo fermento. Nella giornata di sabato 23 giugno, presso il Bocciodromo Comunale di Firenze gestito dall’U.S. Affrico, si è svolto il quinto appuntamento del Corso di formazione per istruttori/educatori 1° livello della Federazione Italiana Bocce, organizzato dal Comitato Regionale Toscana. L’argomento era stavolta il meno conosciuto, ma probabilmente il più interessante, capace di aprire nuovo orizzonti e di mostrare, una volta di più, come le bocce siano uno sport in evoluzione e in grado di fornire a tutti l’opportunità di praticare, di divertirsi e di socializzare. Il corso è stato tenuto dall’arbitro internazionale Ana Karla Pereira Silva, capace di trasmettere il fascino della disciplina e di far comprendere come la Boccia sia una straordinaria opportunità per fare sport per le persone affette da grave disabilità. La Boccia si pratica oggi in oltre 50 paesi, è simile alle classiche bocce, ma con sfere più morbide e di facile impugnatura, che si fanno scorrere su un campo di 12.50 metri per 6, dalla superficie liscia. Introdotta per la prima volta alle Paralimpiadi del 1984, dal 2013 si gioca in Italia. Dal 5 all’8 luglio a Lecce si terranno i Campionati Italiani, organizzati dalla FIB guidata dal Presidente Marco Giunio De Sanctis, che si è detto orgoglioso di questa iniziativa. A praticarla sono atleti con cerebrolesioni, patologie neurologiche, distrofia muscolare, suddivisi in 5 categorie. Pereira Silva ha spiegato le regole del gioco, mostrato il ruolo dell’assistente e l’utilizzo dei supporti (scivoli, rampe, puntatori), facendo poi provare i ragazzi, e più che altro ha fatto capire come permetta all’atleta di conoscere, sviluppare, percepire e rispettare il proprio corpo, migliorando l’autonomia e favorendo la socializzazione. Gli aspiranti istruttori hanno seguito con attenzione e coinvolgimento la giornata, ed è stato raggiunto l’obiettivo del Comitato Regionale di poter disporre di personale sempre più qualificato, motivato e capace di soddisfare ogni esigenza valorizzando ogni abilità. Al Bocciodromo Comunale erano presenti il Presidente di FIB Toscana Giancarlo Gosti, promotore del corso inserito nel Progetto PortAperta finalizzato al rinnovamento e alla crescita della disciplina, i consiglieri Enza Lombardi e Simone Mocarelli, il delegato di Firenze Stefano Bartoloni, il referente regionale dell’attività paralimpica Armando Martini.

24/06/2018 at 11:20 Lascia un commento

Incontro formativo con le società sul Progetto PortAperta

PortAperta 21 giugno 2018

E’ in corso presso la sede CONI Toscana a Firenze l’incontro formativo sul Progetto PortAperta promosso da FIB Toscana: presenti lo staff del Comitato Regionale, i consiglieri, i delegati e i rappresentanti delle società aderenti. Il Progetto PortAperta nasce come diretta conseguenza del rinnovamento della classe dirigenziale nazionale della Federazione Italiana Bocce, a cominciare dal Presidente De Sanctis, che ha messo al centro dell’attenzione proprio le ASD. Le crescenti difficoltà nella gestione degli impianti e il declino dell’interesse verso la disciplina, che emergono con nettezza dall’analisi statistica dei dati (in particolare quelli sulla distribuzione per genere e per etc, e sul calo numerico proprio delle società affiliate) stimolano un percorso di rinnovamento e crescita. Ciò che emerge dall’incontro è che questo percorso vede come protagoniste le ASD, accompagnate e sostenute da FIB Toscana attraverso il progetto. L’interesse della comunità, e quindi dei potenziali bocciofili, andrà di pari passo con la qualità del servizio che verrà offerto. “Molti cittadini aspettano che le nostre ASD abbiano la porta aperta – afferma il Presidente Giancarlo Gosti – per conoscere, sperimentare e apprezzare le nostre iniziative”.
Appassionato il dibattito, condotto dal Prof. Lapo Baglini, professionista della comunicazione e amico del movimento bocciofilo toscano. Condiviso l’obiettivo di implementare l’attività federale in favore delle categorie meno rappresentate e promuovere il gioco delle bocce valorizzando l’attività delle singole ASD. La collaborazione tra le ASD e la FIB, concordando l’attività progettuale, porterà a realizzare diverse attività, dai progetti scuola ai corsi per giovani, dall’attività paralimpica all’attività promozionale e ai corsi per adulti fino a tornei speciali. L’incontro, assai partecipato, vede società molto motivate a farsi promotrici di un nuovo avvio per le bocce in Toscana.

21/06/2018 at 21:55 Lascia un commento

Presentazione della “Boccia” sabato 23 giugno all’Affrico

Boccia Paralimpica (2)

Le bocce sono sempre più uno sport per tutti, anche in Toscana. Sabato prossimo 23 giugno il Comitato Regionale della Federazione Italiana Bocce organizza presso lU.S. Affrico di Firenze un incontro di presentazione di una particolare specialità, la Boccia, dedicata alle disabilità più gravi. Si tratta di un gioco assai simile alle classifiche bocce, ma con sfere più morbide e di facile impugnatura, che si fanno scorrere su un campo di 12.50 metri per 6. L’80% degli atleti (poco più di 70) che la praticano in Italia, dove si sta diffondendo, è affetto da paralisi cerebrale. Ci sono anche atleti con distrofia muscolare che giocano grazie a uno scivolo e a un assistente che lo posiziona secondo le indicazioni dell’atleta stesso, che poi spinge la boccia con la mano, con la testa, o attraverso un supporto. Poche sono le opportunità di fare sport per persone con disabilità così gravi e in grado di fare pochi movimenti: per questo motivo il mondo bocciofilo cerca di diffondere questa disciplina e di preparare persone in grado di valorizzare i giocatori. L’incontro, che sarà condotto dall’arbitro nazionale Ana Karla Pereira Silva si svolgerà dalle 9 alle 13 nell’ambito del Corso di formazione per istruttori/educatori 1° livello della Federazione Italiana Bocce, organizzato dal Comitato Regionale Toscana per poter disporre di personale sempre più qualificato e capace di rispondere ad ogni nuova esigenza e valorizzare ogni abilità in un mondo, quello bocciofilo, assai variegato e con un potenziale di giocatori vasto come in poche altre discipline.

21/06/2018 at 16:59 Lascia un commento

Le bocce per non vedenti a ScienzEstate dell’Università di Firenze

Bocce non vedenti ScienzEstate 2018 - 8 giugno (4)

Nell’ambito di ScienzEstate 2018, iniziativa dell’Università di Firenze, al Polo Scientifico dell’Ateneo si è svolta una giornata intitolata “Il cervello al buio gioca a bocce”, in cui i ragazzi non vedenti dell’U.S. Affrico hanno dato una dimostrazione del gioco delle bocce per disabili visivi con un vero e proprio campionato sociale. Il successo è andato a Lorenzo Franciolini, secondi a pari merito Mario Ricci, Lucia Gaffi, Luca Carboni, Daria Caselli. Anche il pubblico presente e il rettore dell’Università Prof. Luigi Dei, hanno provato a giocare da bendati. Questo particolare settore delle bocce paralimpiche ha dunque offerto una bella dimostrazione in un contesto prestigioso, appassionando e interessando sotto l’aspetto non solo sportivo, ma anche scientifico, i numerosi presenti.

09/06/2018 at 16:32 Lascia un commento

Partito il Corso Istruttori Bocce 1° Livello

corso-istruttori-800x500_c

Sabato scorso, 19 maggio, è iniziato il Corso di formazione per Istruttori/Educatori Federazione Italiana Bocce 1° Livello (clicca qui per tutti i dettagli), organizzato dalla Federeazione Italiana Bocce CR Toscana. Ha introdotto il Presidente Regionale Federbocce Giancarlo Gosti spiegando la struttura organizzativa e sportiva della Federazione, e introducendo il Progetto PortAperta, ideato dal Comitato. Interessante l’intervento del Prof. Simone Boschi della Scuola Regionale dello Sport, sull’organizzazione di CONI e CIP e su una infarinatura di conoscenze giuridiche e fiscali (orientamento giuridico sportivo, fiscalità e responsabilità civile e penale nell’organizzazione sportiva). Il prossimo appuntamento è sabato prossimo 26 maggio, quando ci sarà il corso sull’utilizzo del defibrillatore BLSD / PBLSD.

24/05/2018 at 10:20 Lascia un commento

I 120 anni della Federazione Italiana Bocce: presentazione degli eventi domani al CONI a Roma

logo-fib

Il calendario degli eventi legati alle celebrazioni della ricorrenza viene presentato martedì 22 maggio alle ore 11, presso il Salone d’Onore del Coni, alla presenza del Presidente della Federazione Italiana Bocce Marco Giunio De Sanctis, del Presidente del Comitato Nazionale Olimpico Giovanni Malagò, del Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli e del Sottosegretario al Pontificio Consiglio Della Cultura Monsignor Melchor Sanchez.I festeggiamenti per i 120 anni della FIB prevedono una serie di manifestazioni a carattere promozionale ed istituzionale, con l’obiettivo di diffondere e comunicare i valori del movimento boccistico, quali la capacità d’inclusione, socializzazione e solidarietà, nonché l’accessibilità della pratica sportiva a tutti, come testimonia il grande successo della Boccia Paralimpica, una disciplina fortemente sostenuta dal nuovo corso federale inserita nel programma dei Giochi Paralimpici di Tokio 2020.Il primo appuntamento è fissato per il 30 maggio, a Roma, presso i viali di Castel Sant’Angelo, dopo l’Udienza Pubblica con il Santo Padre, in cui una delegazione di dirigenti, atleti e tecnici sarà accolta da Papa Francesco per rendergli omaggio, ricevere la sua benedizione e ascoltare la parola del Pontefice sui valori dello sport quale veicolo di pace e solidarietà. Sempre il 30 maggio, presso la Sala Apollo di Castel Sant’Angelo, verrà presentato nel pomeriggio un volume dedicato ai 120 anni della FIB, che ripercorre la storia di una delle federazioni sportive più antiche d’Italia.

I successivi appuntamenti saranno il primo giugno a Norcia, in piazza San Benedetto, il 4 giugno a Torino in piazza Castello, il 5 giugno al Porto Antico di Genova, il 7 giugno a Salerno in piazza della Concordia con la prestigiosa conclusione a Macerata, dall’8 al 10 giugno, giorni in cui si svolgeranno i Campionati Italiani Assoluti specialità Raffa. In queste cinque piazze sarà allestita una vera e propria palestra all’aperto dedicata interamente alla dimostrazione delle discipline della specialità dello sport delle bocce (Raffa, Volo, Petanque, Boccia Paralimpica, Bocce per disabili e Beach Bocce) con il coinvolgimento delle scolaresche presenti sul territorio, giornate intrise di cultura, arte e sport.

21/05/2018 at 18:34 Lascia un commento

Sabato 19 maggio al via il Corso Istruttori Bocce 1° Livello

corso-istruttori-800x500_c

Prenderà il via questo sabato 19 maggio il Corso di formazione per Istruttori/Educatori Federazione Italiana Bocce 1° Livello (clicca qui per tutti i dettagli). Il primo appuntamento si terrà presso la sede CONI Toscana di Via Irlanda 1 e si comporrà di tre lezioni. La prima ora, dalle 9.00 alle 10.00, il Presidente Regionale Federbocce Giancarlo Gosti parlerà della struttura organizzativa e sportiva della Federazione, e illustrerà il Progetto PortAperta, al cui interno è inserito il Corso. Seguiranno due ore dedicate all’organizzazione sportiva nazionale di CONI e CIP, a cura del Prof. Simone Boschi della Scuola Regionale dello Sport, che si occuperà anche della successiva lezione, dedicata alle conoscenze giuridiche e fiscali (orientamento giuridico sportivo, fiscalità e responsabilità civile e penale nell’organizzazione sportiva). I 15 corsisti si daranno appuntamento quindi dalle 9 alle 14 per la prima giornata di un corso orientato a qualificare sempre di più gli istruttori e, di conseguenza, la disciplina delle bocce, sempre più aperta a tutti.

17/05/2018 at 16:54 Lascia un commento

Memorial “Giorgio Borghesi” a Monsummano per gli atleti con disabilità intellettiva e relazionale

Trofeo Giorgio Borghesi Bocce - Monsuammano 13 maggio 2018 ridotta

Ottima riuscita per il 1° Torneo di Bocce “Memorial Giorgio Borghesi”, la manifestazione boccistica dedicata agli atleti con disabilità intellettiva e relazionale ospitata ieri, domenica 13 maggio, dal Bocciodromo Comunale di Monsummano Terme, organizzata dalla Bocciofila Monsummanese e dalla storica associazione A.S.Ha. Pisa (Associazione Sportiva Handicappati Pisa) ONLUS. 12 coppie di atleti, delle associazioni A.S.Ha. Pisa, Efesto Rosignano (Livorno), Il Sorriso Mirà (Venezia) e CAM Cortona (Arezzo) si sono affrontate sulle corsie, di fronte a una bella cornice di pubblico. Il successo è andato a Enrico Lotti e Massimo Brogi davanti a Nico Lecci ed Alberto Borghesi, figlio di Giorgio; terzo posto per Simone Marchiori e Simone Pavan

La manifestazione, che punta a diventare un appuntamento annuale a livello nazionale, si è svolta in un Comune, quello di Monsummano Terme, assai attento al tema della disabilità, che può vantare due Centri SportHabile, riconosciuti da Regione Toscana, Comitato Paralimpico e CONI, e ha recentemente ospitato, con Larciano e Lamporecchio, due edizioni dei Campionati Regionali di nuoto paralimpico, oltre ad aver organizzato la manifestazione “Senza Barriere”. Il Memorial è dedicato alla figura di Giorgio Borghesi, consigliere di A.S.Ha. Pisa, che si è sempre occupato del settore sportivo promuovendo la squadra di bocce, conseguendo notevoli obiettivi sportivi e, soprattutto, sociali.

Alla giornata erano presenti la moglie di Giorgio Borghesi, Marisa Cupelli, il Sindaco di Monsummano Terme Rinaldo Vanni, l’Assessore Angela Bartoletti, il Presidente Regionale Federbocce e Vicepresidente Regionale CONI Giancarlo Gosti, il Delegato Regionale FISDIR e membro di Giunta CIP Toscana Alessio Focardi, il Presidente della Bocciofila Monsummanese Stefano Bartoletti, il Presidente di A.S.Ha. Pisa Luigi Gariano, il Presidente dell’AUSER locale Morena Traversi, il delegato FIB Pistoia Claudio Mazzei.

14/05/2018 at 17:50 Lascia un commento

Articoli meno recenti


Sito istituzionale Federazione Italiana Bocce Toscana

Corso per Istruttori FIB 1° livello2018

Sportello Aperto

Progetto Sporthabile

Galleria Fotografica

Bocce in Toscana su You Tube

Twitting

QuintoZoom

Pinterest

Bocce in Toscana su Anobii

Calendario

luglio: 2018
L M M G V S D
« Giu    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Categorie

2T Sport

Archivi

Blog Stats

  • 525,293 hits