Torneo di Riparbella: Babacar vince ancora, in coppia con il giovanissimo Pietro Marranchelli

Babacar Dieng in una foto di Anna Tamagni

Spettacolo e divertimento a Riparbella nel consueto appuntamento di Agosto con la Petanque. Sconfitti in una combattutissima e tirata finale la forte coppia delll’Asd Pisa Bocce formata da Karim Lamhaimar e Paolo Duè.

Foto di Enza Lombardi

Sta diventando sempre più un evento sportivo di crescente rilevanza il consueto torneo di petanque che ogni estate fa diventare la cittadina di Riparbella la “capitale” toscana delle bocce alla francese. Si è svolta Sabato 29 scorso nei campi in loc. Proggi, l’edizione 2015, organizzata dall’Asd Pisa Bocce, grazie all’impegno del gruppo dei soci di Riparbella, guidato da Anna Tamagni e frutto di una proficua collaborazione con il Ristorante l’Oliveta, la Federazione Regionale Bocce, il Centro Sportivo Italiano e il Comune di Riparbella. Al via ben 14 coppie, con molti riparbellini e turisti della zona, che si sono cimentati in questa specialità insieme ad un bel gruppo di appassionati giocatori di petanque provenienti principalmente da Pisa, Firenze e Genova.

Foto di Carlo Lazzeroni

Come ogni anno, sono arrivati a Riparbella anche alcuni tra i giocatori migliori della disciplina: presente infatti il campione senegalese Babacar Dieng, già vincitore lo scorso anno con l’italo-marocchino Karim Lamahimar, e i genovesi Malik Fall (giocatore di serie A) e Marco Biggi (categoria C), oltre al campione regionale toscano, di cat. D, Stefano Bartoloni.

Foto di Enza Lombardi

Avvincente risulta la prima fase di gioco, con quattro poule al via. E subito ci sono delle sorprese: la prima è la eliminazione di uno dei favoriti, Malik Fall, che arrivato in non perfette condizioni fisiche all’appuntamento, in coppia con Anna Barbarano, arriva solo terzo nella poule n. 1. Passano il primo turno invece gli altri favoriti della vigilia: Marco Biggi, in coppia con il riparbellino Franco Bontadini, la forte coppia del Pisa Bocce formata da Karim Lamhaimar e Paolo Duè e Babacar Dieng con il giocatore più giovane del Pisa Bocce e del torneo, Pietro Marranchelli. C’è poi la positiva “sorpresa” della coppia italo-francese proveniente dal Friuli, formata da Dino Ridolfo e la moglie Dominique, che vincono con pieno merito la poule n. 4.

Foto di Carlo Lazzeroni

Costretti all’eliminazione invece, in gironi non facili i giovani e forti riparbellini Samuele Franchi e Omar Pistolesi e le altre coppie presenti del Pisa Bocce: Lazzeroni/Pittà, Giannini/Puzio e Marranchelli GB./Vitali.

Foto di Enza Lombardi

Nei quarti di finale vanno ancora fortissimo la coppia italo-francese Dino e Dominique, che superano la coppia tutta al femminile formata dalle forti ed affiatate Anna Tamagni ed Enza Lombardi; arrivano in semifinale anche tutti e tre le coppie vincitrici delle poule eliminatorie, che bloccano ai quarti di finale il cammino degli esperti G.Paolo Ravasi/Giovanni Tamagni, dei giovani Tommaso Lorenzini/Mattia Senia e di Stefano Bartoloni che, in coppia con il cugino Carlo, non riesce nell’impresa di entrare tra i primi quattro.

Foto di Enza Lombardi

Le semifinali mettono di fronte Marco Biggi e Franco Bontadini contro la coppia più forte del Pisa Bocce che, con un Karim in ottimo stato di forma, ottiene con pieno merito la finalissima. Nell’altra semifinale lottano con caparbietà i coniugi Ridolfo, ma a spuntarla è ancora una volta il fuoriclasse Babacar Dieng, coadiuvato da un ottimo Pietro Marranchelli.

Foto di Enza Lombardi

La finalissima è degna di un grande torneo e vede confrontarsi i due vincitori (Babacar e Karim) della scorsa edizione: la coppia del Pisa Bocce formata da Karim e Paolo gioca ottimamente e va in vantaggio fino all’11 a 4. Poi in tre giocate Babacar riesce nell’impresa di rimontare e chiudere sul 13 a 11, aggiudicandosi il torneo ancora una volta, portando in trionfo il giovane Pietro Marranchelli, tra i soci “storici” dell’Asd Pisa Bocce che, dopo l’esperienza formativa vissuta con la federazione bocce giovedì scorso, riservata agli under 18, ha vissuto sabato una bella esperienza tecnica giocando a fianco di uno dei migliori giocatori di petanque in circolazione nel nostro paese.

Carlo Lazzeroni

01/09/2015 at 10:30 Lascia un commento

Coppa Media Etruria: 7a prova il 5 settembre a Asciano (SI)

Chiusi - Foto di Armando Martini

Dopo la pausa estiva, con la 7a prova di Asciano del 5 settembre prossimo, riparte il 1° TROFEO “COPPA MEDIA ETRURIA”: il circuito di gare provinciali con Tabella B organizzate dai Comitati provinciali FIB Arezzo e FIB Siena. Partito nel marzo scorso dalla Bocciofila Biturgia di Sansepolcro (AR) si concluderà sulle corsie di gioco di Cortona Bocce con la finalissima del 24 ottobre.

La manifestazione, aperta a tutti, assegnerà punti FIB come da regolamento allegato. Nell’occasione ripropongo la classifica provvisoria, aggiornata alla 6a prova, che permetterà ai primi 4 classificati per categoria di contendersi la finale.

Volantino Asciano 7^ prova coppa media etruria gara prefestiva sabato 5 settembre 2015

classifica_generale_primo_torneo_coppa_media_etruria_aggiornato_alla_6^_gara

classifica provvisoria FINALISTI PER CATEGORIA_primo_torneo_coppa_media_etruria_aggiornato_alla_6^_gara

Armando Martini

31/08/2015 at 12:27 Lascia un commento

Giovanile: bilancio positivo per l’allenamento collegiale a Pieve a Nievole

foto Enza Lombardi

Grande accoglienza presso la bocciofila di Pieve a Nievole per i giovani toscani che prenderanno parte ai Campionati nazionali del 5-6 settembre. “Agli ordini” degli istruttori regionali, la rappresentativa Toscana, quasi al completo, ha perfezionato la preparazione ed affinato la tecnica per presentarsi preparata al prossimo appuntamento romano.

foto Enza Lombardi

Tutti i giovani toscani sono al meglio della loro condizione: grande impressione ha destato la precisione di Mirko Cherici che si aggiunge al più esperto Niko Bassi nella corsa alla medaglia d’oro forse più prestigiosa, quella del singolare allievi. Al collegiale, per la prima volta, anche tre giovani atleti della specialità della petanque che dopo una intensa mattinata di prove tecniche e partite, si sono uniti ai raffisti cimentandosi con entusiasmo in una specialità per loro nuova.

foto Enza Lombardi

Perfetta l’organizzazione logistica della Bocciofila Pieve a Nievole, del Delegato FIB Pistoia Claudio Mazzei e di tutti suoi collaboratori, come sempre disponibili e pronti ad assecondare i ragazzi in ogni loro esigenza. Nella prossima settimana ogni Comitato provinciale riunirà nuovamente i propri atleti per le ultimissime raccomandazioni e per affinare la coesione delle formazioni.

Stefano Bartoloni

28/08/2015 at 14:34 Lascia un commento

La rassegna stampa on line del 28 agosto delle Bocce in Toscana

Ph. Andrew Pons via Unsplash.com

La rassegna stampa on line del 28 agosto per le Bocce della Toscana. Sport, salute e curiosità: buona lettura!

Bocce, torna la Coppa Mario Sbrilli: 112 formazioni in gara per un totale di 336 atleti, Dilettanti Toscana, 26/08
Coppa Mario Sbrilli: in 336 alla Scandiccese per partecipare alla 56esima edizione della gara, Go News, 26/08
Bocce, in 336 alla Scandiccese per partecipare alla 56esima edizione della Coppa Mario Sbrilli, MET, 27/08
Bocce, a Scandicci il trofeo Mario Sbrilli, Stamp Toscana, 28/08

Bocce, ancora un grande Niko Bassi a Querceta, Valdinievole Oggi, 24/08
Bocce, Montecatini Avis: al via i Campionati Nazionali Juniores, Pistoia Sport, 28/08

Altri articoli interessanti su sport, bocce, salute e curiosità:
Incontinenza urinaria Per gli uomini è un tabù, Corriere.it, 17/08
15 abitudini salutari riguardo al cibo che condividono tutti i longevi del Pianeta, Corriere.it, 20/08
Boules et quilles, l’effet rétro, Liberation, 24/08
Salute: Jama, sport e integratori non efficaci contro declino cognitivo, Panorama, 25/08
Bocce, dune, selfie. Per Florenzi relax a Sabaudia, Asromachannel.eu, 25/08
Tendine, il futuro della riabilitazione è nelle onde d’urto, Humanitas Salute, 26/08
No Playing With Your Boules, Please: New Orangina Roof-Top Pétanque Pop-Up in Stratford, Lo-pa.com, 27/08
Boulers by the Orangina Societé, video via Oranngina UK
DC Bocce League, video via Travis Pratt
How to Build a Backyard Bocce Ball Court, video via Dr. Smith

28/08/2015 at 14:18 Lascia un commento

Ancora Niko Bassi sul podio: un post di Piero Bonaccorsi

Osimo 3

La cronaca settimanale ci ha regalato da Querceta ai piedi delle Apuane un’altra grande e bella sorpresa: la Valdinievole si dimostra ancora una volta irresistibile in campo regionale e sulle corsie della Bocciofila Croce Bianca, dove va in scena il Trofeo Grassi, vince con Niko Bassi che colleziona l’ennesima vittoria, al secondo posto il tenace Giuseppe Giannini della Bocciofila Monsummanese.

Il ragazzo della scuderia biancoceleste vive un periodo di grazia eccezionale: come già detto in altre occasioni, nonostante sia un allievo, visti i risultati ottenuti nelle gare seniores gioca in categoria A e di conseguenza il percorso per arrivare sul gradino più alto non è stato una facile passeggiata. Gli avversari che ha incontrato nelle fasi preliminari prima e in quelle decisive poi, si sono probabilmente sentiti stimolati e hanno fornito prestazioni davvero eccellenti. Ma il ragazzo è venuto autorevolmente a capo “del filotto” delle partite difficili: un merito in più che va ad aggiungersi alla sua bravura individuale e alle riconosciute capacità tecniche, oltre che alle sue grandi intuizioni che gli permettono di superare i momenti di difficoltà non rari nelle lunghe giornate del nostro sport.

La cronaca della finali: prima di entrare nel tabellone finale, Niko ha dovuto affrontare anche lo spareggio, una formula che permette il riquadramento a otto formazioni o a un multiplo di otto per pianificare il tabellone. A subire le giocate del ragazzo e prendere la via di casa tocca a Massimo Matteo della Bocciofila pievarina, nei quarti l’ultimo esponete della categoria A rimasto in gara, e a Claudio Sodini della Bocciofila Ancora di Viareggio. Le semifinali vedono scontrarsi da una parte Giannini Giuseppe (Monsummanese) e Jean Paul Pacini (ARCI Cecina) con il primo a prevale. Dall’altra Niko se la deve vedere con Ennio Meschini (Campigina): la finale è una partita molto intensa, con un Giannini determinato a cui va dato il merito di non demordere mai e di aver impegnato seriamente l’allievo termale che, infine, merita la vittoria.

Classifica Finale:

1° Niko Bassi – Montecatini AVIS
2° Giuseppe Giannini – Monsummanese
3° Ennio Meschini – Campigiana (FI)
4° Jean Paul Pacini – ARCI Cecina (LI)
5° Claudio Sodini – Ancora – Viareggio

Piero Bonaccorsi

28/08/2015 at 13:59 Lascia un commento

Coppa Mario Sbrilli: in 336 alla Scandiccese per partecipare alla 56a edizione della gara nazionale di bocce

Sbrilli 02

Domenica 30 agosto la Bocciofila Scandiccese ospiterà la 56a edizione della Coppa Mario Sbrilli, gara nazionale di bocce a terne, che vedrà la partecipazione di 112 formazioni per un totale di 336 atleti in gara, di categoria A1/A-B, separate fino al possibile.

La Coppa Mario Sbrilli viene organizzata fin dal 1957: nata a Firenze, l’organizzazione è passata alla Scandiccese dalla metà degli anni ’70. Per dieci edizioni, dal 1985 al 1994, solo 4 furono organizzate a terna (4 a coppie e 2 individuali) mentre dal 1995 siamo tornati, come da tradizione, alla terna. Il consigliere del Comitato regionale FIB Luigi Pellegrini ha raggiunto più volte la finale (anche nel 2014) senza mai riuscire a vincere.

Manifesto 56a Coppa Mario Sbrilli

Per l’edizione 2015 sono 5 le formazioni di Cat. A1 iscritte e capitanate da Maurizio Mussini (Brescia Bocce), Marco Cesini (Ancona 2000), Daniele Ombrosi (Montegranaro-AP), Michele Palazzetti (S.Angelo Montegrillo PG), Raffaele Tomao (S.Erminio PG) e sono molti gli atleti partecipanti già vincitori della manifestazione a cominciare dai toscani Ivano Bertuccelli (Migliarina), Fabrizio Galli (Montecatini AVIS), Lino Zito (Orbetello), Franco Bonelli (Pieve a Nievole) e Claudio Ferlito della Scandiccese che insieme a Michele Di Chirico e Bruno Monaco formano la terna di punta della società organizzatrice. Bruno Monaco non ha ancora mai vinto questa gara, cosa che ha invece fatto suo padre nel 1973: Angelo Monaco, formidabile bocciatore sottomanista, costituiva con Orlando Marconi e Piero Bianchi quella che è stata probabilmente la miglior terna fiorentina del secolo scorso.

Sbrilli 03

La manifestazione della Società guidata dal presidente Sergio Bartoloni, diventata ormai un’istituzione di fine estate, è realizzata in collaborazione con FIB Firenze e ha il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Scandicci e dell’ANPI di Scandicci ed è intitolata al partigiano Mario Sbrilli.

“Studente di medicina alla Scuola di sanità militare di Firenze, Sbrilli si unì, subito dopo l’8 settembre 1943, ai partigiani della Brigata Garibaldi “Pio Borri”, attiva sull’Alpe di Catenala, in provincia di Arezzo” si legge nella biografia del giovane tratta dal sito di ANPI. “Al giovane, considerata la sua specifica preparazione, fu affidata la responsabilità del servizio sanitario della Brigata. Durante un rastrellamento, il giovane fu catturato dai tedeschi insieme a numerosi partigiani feriti. I soldati, riconosciuta la funzione di assistenza sanitaria svolta da Sbrilli, decisero di risparmiarlo. Il “trattamento di riguardo” durò sino a quando Sbrilli vide i tedeschi che, dopo aver percosso con tubi di gomma i feriti sino a renderli incoscienti, stavano per gettare in una fossa ancora vivi diciotto partigiani. Il giovane si lanciò urlando contro i nazisti e fu falciato da una raffica di mitra“.

mario-sbrilli

Alla sua memoria, oltre che questa importante gara nazionale di bocce, è dedicata una laurea “ad honorem” dell’Università di Firenze e un premio annuale istituito dal Corpo sanitario dell’Esercito. Il suo nome è iscritto accanto a quello di Anna Maria Enriques Agnoletti, Enrico Bocci, Nathan Cassuto e Gianfranco Mattei nella lapide che ricorda i caduti del Liceo Michelangelo di Firenze.

Albo d’Oro Coppa Mario Sbrilli
2010 ALESSI-VISCUSI-SELOGNA (MP Filtri Rinascita Budrione MO)
2011 SIGNORINI R.-MANGHI-TOSCA (Tritium bocce BG)
2012 DI FELICE-BENEDETTI-TOMAO (La Pinetina ROMA)
2013 ALESSI-SIGNORINI P.-LURAGHI M. (MP Filtri Rinascita Budrione MO),
2014 CESINI-PATREGNANI-CAPPELLACCI (Ancona 2000)

Cliccare sul nome del file per scaricare l’Albo d’Oro dal 1973 al 2009, tratto da “Lo sport bocce a Firenze e provincia nell’ultimo mezzo secolo” di Antonio Rosania (Edizioni Masso delle Fate, Euro 18, premessa di Daniele Di Chiara): Albo d’Oro Sbrilli dal 1973 al 2009. Cliccare sul link seguente per scaricare il manifestino della gara: MANIFESTO-SBRILLI

Simone Mocarelli

26/08/2015 at 13:38 Lascia un commento

Campionati Nazionali Juniores: un post di Umberto Bonucci

Cortona 01

Giovedì 27 agosto 2015 i ragazzi del Comitato provinciale FIB di Arezzo, capitanati dal bravo ed instancabile Lidio Barboni, si alleneranno presso la Bocciofila di Pieve a Nievole in vista dei prossimi Campionati nazionali juniores di settembre presso il Centro tecnico federale di Roma.

Cortona 02

Mirco Cherici, Michele Mazzoni, Riccardo Mazzoni e Alessandro Briganti sono caricatissimi, anche grazie al bel risultato ottenuto battendo prima il Comitato di Perugia e poi quello di Terni che gli ha permesso di qualificarsi per la fase finale della Coppa Italia Junior del 10/11 ottobre prossimo.

Cortona 03

Per i ragazzi di Cortona è la prima esperienza importante, ma il tecnico Lidio Barboni è fiducioso ed entusiasta del suo nuovo gruppo di giovani promesse che oltre ai Campionati nazionali e la Coppa Italia disputerà, avendo vinto per il secondo anno consecutivo le fasi regionali, le finali del Trofeo CONI il 24 e 26 settembre a Lignano Sabbiadoro (UD).

Umberto Bonucci

26/08/2015 at 12:43 Lascia un commento

Campionati Nazionali 2015: aggiornamenti al 25 agosto

20150523_201625_LLS

Aggiornamento datato 25 agosto per le convocazioni degli atleti toscani ai Campionati Nazionali 2015. Cliccare sul nome del file per scaricare il documento in .pdf: 25 08 2015 convocazioni campionati nazionali raffa.

25/08/2015 at 11:53 Lascia un commento

Su i Campionati Italiani Juniores 2015: un post di Stefano Bartoloni

16757084003_a2f0bb0660_o (2)

Anche il Comitato di Firenze sta preparando i suoi ragazzi per l’appuntamento più importante dell’anno, i Campionati Italiani che si terranno il 5 e 6 settembre sui campi del Centro tecnico federale di Roma.

Sarà fiorentina l’unica atleta a rappresentare la Toscana: Martina Palombo della Società Il 45 si confronterà con le agguerrite avversarie della categoria ragazze, sperando di ben figurare e di raggiungere le fasi finali del torneo.

Fra gli allievi grandi attese per la coppia formata da Matteo Franci (Sestese) e Andrea Lascialfari (Campigiana), reduci da un’ottima stagione che li ha portati a vittorie importanti a livello regionale e nazionale.

Da seguire anche la terna composta dal più esperto Fabio Giletto (Il 45) e dagli emergenti Arber Haiadarai e Julian Deliorga, entrambi del DLF Firenze, che si sono messi in luce nell’ultimo scorcio di stagione.

Fra i ragazzi l’esponente di spicco è Tommaso Foggi (Affrico), quarta generazione di bocciofili della famiglia, che giocherà in coppia con Alessandro Briganti.

Da ricordare che poche settimane dopo questi stessi giovani bocciofili saranno di nuovo sulle prestigiose corsie del Centro federale per difendere i colori della provincia di Firenze nelle fasi finali della Coppa Italia.

Stefano Bartoloni

25/08/2015 at 10:56 Lascia un commento

Sui Campionati Italiani Juniores 2015: un post di Piero Bonaccorsi

Cattura 2

Agosto il mese dedicato principalmente alle ferie sta per terminare e l’attività agonistica sta per ripartire a pieno ritmo. Primo appuntamento importante sono i Campionati Nazionali Juniores maschili e femminili, in scena il 6 e il 7 settembre a Roma presso il Centro Tecnico Federale. Le speranze toscane per ottenere un risultato di prestigio puntano quasi esclusivamente su due giovanissimi atleti che militano in Società della Valdinievole. Nella categoria allievi il giovanissimo (al primo anno nella categoria) Niko Bassi, appartenente alla Bocciofila Montecatini AVIS che entra di diritto nel cielo delle stelle nascenti italiane e proviene da una famiglia dove lo sport delle bocce è praticato da tutti i componenti. Avvicinato alla disciplina seguendo la nonna Danila, ottima giocatrice di categoria A, Niko si è già aggiudicato nella presente stagione sei gare nazionali dove erano presenti tutti i migliori componenti della categoria. La Società Montecatini AVIS, che milita nel Campionato Italiano di serie A, lo ha fatto esordire nella massima serie già nella stagione conclusa a maggio e nella prossima, che inizierà a ottobre, sarà un componente fisso della squadra.

Giacomo Cecchi

Nella categoria ragazzi possiamo contare su un altro giovanissimo ragazzo di sicuro avvenire: all’età di 14 anni normalmente si dilettano a tirar quattro calci al pallone o a centrare il canestro insieme ai loro compagni, ma non è però questo il caso di Giacomo Cecchi che, dopo aver appreso i primi rudimenti dal nonno, ha iniziato a gareggiare fra gli esordienti dominando in regione. Al suo esordio nella categoria Ragazzi, ancora così minuto e taciturno ma maturato fisicamente, si è subito scrollato di dosso ogni timore reverenziale nei confronti di avversari già ben più smaliziati di lui. Il fatto che, oltre a essere ormai padrone dei fondamentali (è senza dubbio una questione di cromosomi ereditati dal bisnonno Carlo prima e dal nonno Luigi poi), quel che mi sorprende in lui è che sta dimostrando di possedere una grinta da fare invidia ai veterani. Il resto è storia di questi giorni: vista l’età e tutto quello che riesce a fare così facilmente, possiamo immaginare cosa riservarci da grande.

Viste le doti agonistiche di questi giovani, è nostra convinzione che potremmo vedere i due campioncini puntare ai gradini più alti del podio del Campionato italiano di bocce e che un forte, stimolante e caloroso incitamento sia il presagio della conferma delle loro naturali doti competitive.

Piero Bonaccorsi

24/08/2015 at 09:36 Lascia un commento

Articoli meno recenti


Bocce in Toscana

Sportello Aperto

Polident Cup

Bocce in Toscana su Facebook

Twitting

Slideshare

Pinterest

Bocce in Toscana su You Tube

Galleria Fotografica

74° Trofeo città di Salsomaggiore - 12a tappa Polident Cup 2015

74° Trofeo città di Salsomaggiore - 12a tappa Polident Cup 2015

74° Trofeo città di Salsomaggiore - 12a tappa Polident Cup 2015

Altre foto

Bocce in Toscana su Anobii

SportHabile

Calendario

settembre: 2015
L M M G V S D
« ago    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Categorie

Foursquare

2T Sport

Le bocce in Toscana

QuintoZoom

Archivi

Blog Stats

  • 294,320 hits

Prossimi eventi

Nessun evento in arrivo


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 38 follower