Sabato 20 a Firenze il VII Palio dei Quartieri

Boccia blu e boccia rossa su terreno grigio

Sabato 20 settembre appuntamento sui campi della bocciofila Affrico (viale M. Fanti, 20) con il Palio dei Quartieri giunto alla settima edizione. La manifestazione a squadre vedrà impegnati i rappresentanti dei cinque quartieri fiorentini che in incontri a staffetta si contenderanno il trofeo messo in palio dal Quartiere 2.

Ogni squadra, contraddistinta con maglie rosse, azzurre, verdi, bianche ed arancioni, dovrà schierare un allievo. Inizio alle ore 14.30 con  direzione di gara affidata a Luciano Cecchi coadiuvato da  Roberto Ciampi. Alle premiazioni saranno presenti il presidente ed il responsabile del settore sport del Quartiere 2.

Fabio Gazzaniga

20/09/2014 at 09:31 Lascia un commento

Campionati nazionali femminili e Under 23 maschili: 15 i toscani in gara

Sara Naldi e Claudio Tonnicchi

Città di Castello, il principale centro dell’alta valle del Tevere in provincia di Perugia, ospiterà sabato 20 e domenica 21 settembre i Campionati nazionali femminili e Under 23 maschili di bocce specialità raffa e vedrà gareggiare 224 atlete e 96 atleti under 23 provenienti da tutta Italia.

12 le toscane che concorreranno al titolo nazionale: per la Cat. A Donatella Toscanini, per la B Lorita Leonori di Bocce Arezzo, campionessa regionale insieme alle qualificate Alba Vaccaro della Scandiccese, Ivana Arati di Arezzo Bocce e Esterina Francesconi della Migliarina. La campionessa regionale Sara Naldi concorrerà per la Cat. C, mentre per la D ci saranno la campionessa regionale Boguslawa Ksepka del C.B. Grossetano e le classificate Enza Lombardi dell’U.S.Affrico, Tommasina Fiorenzi e Anna Maria Gilardini di Cortona Bocce, Sandra Mensini della Sestese, Pasqualina Verzola della Scandiccese e Marisa Andreini del C.B. Grossetano.

In campo per il titolo anche 3 giovani Under 23 toscani: Michele Di Chirico della Scandiccese, Claudio Tonnicchi del C.B.Orbetello e Matteo Donati della Bocciofila Sestese.

Campionati-Femminili-MANIFESTO

La rappresentativa toscana schiera fra gli atleti in campo l’Under 23 Claudio Tonnicchi, campione italiano in carica nella categoria D senior, e Sara Naldi, campionessa italiana Under 18 nel 2000.

“Sono certo che gli atleti in gara – dice il presidente Giancarlo Gosti – daranno il meglio si sé e saranno capaci di difendere i colori della nostra regione ai Campionati nazionali di Città di Castello”.

Patrocinata dalla Regione Umbria, dalla Provincia di Perugia e dai Comuni di Città di Castello, Umbertide e Citerna e realizzata da FIB Umbria e FIB provinciale di Perugia, la manifestazione sarà diretta da 16 arbitri internazionali, nazionali e regionali e da 30 arbitri di partita che vigileranno sulle gare in programma sulle corsie di gioco degli impianti di Città di Castello e di altre località umbre come il capoluogo Perugia, Cerbara, Pistrino, Umbertide, Ponte Felcino, Gubbio, Gualdo Tadino, Castelvieto, Corciano e Mantignana.

Dopo il sabato di qualificazioni, al Bocciodromo comunale di Città di Castello ci attendiamo una domenica con un gran finale ad alto tasso di tecnica e spettacolo in programma.

19/09/2014 at 13:26 Lascia un commento

Classifica raffa maschile: rettifica e aggiornamento al 19 settembre

Pubblichiamo una rettifica all’ultima classifica, quella che abbiamo caricato il 17 settembre: gli atleti Barilani e Matalucci non sono tesserati con Montecatini Avis, ma rispettivamente con la Società Passirana, Legnano e Società Scandiccese, Firenze. Cliccate sul file per scaricare la classifica corretta e aggiornata:

raffa classifica atleti al 19 settembre 2014

19/09/2014 at 12:27 Lascia un commento

Prato in campo per la qualificazione alla Coppa Italia senior

La formazione di Prato durante l'allenamento

Sabato 20 settembre alle ore 14,30 il bocciodromo di viale Montegrappa a Prato ospiterà l’incontro di qualificazione della Coppa Italia della specialità raffa Prato – Rovigo. La formazione rappresentativa della provincia di Prato vedrà gareggiare Angelo Campestre, Giovanni Cresci, Mariano Del Principe, Enzo Del Principe, Alfonso Ferrara, Paolo Moroni e Luciano Rosi.

Il delegato provinciale di Prato, Maria Claudia Cavaliere, incoraggerà da bordo campo gli atleti fra i quali si riconosce la terna Del Principe, Del Principe e Campestre arrivata seconda ai Campionati regionali 2014, il vicepresidente FIB Toscana Cresci e il presidente di Prato Bocce Rosi.

Il ritorno è previsto per sabato 11 ottobre a Rovigo: la vittoria permetterà alla squadra di partecipare, insieme alle già qualificate Firenze e Pistoia, alla fase finale della Coppa Italia seniores della raffa in programma a Bologna dal 28 al 30 novembre 2014.

Lauro Gamberoni

19/09/2014 at 12:14 Lascia un commento

Raffa: calendario gare aggiornato al 18 settembre

Foto da Studio Curve https://www.flickr.com/photos/studiocurve/13080208/sizes/o/

Classifica aggiornata al 18 settembre per la specialità raffa. Cliccate sul nome del file per scaricare il documento: 2014_18_09_14_calendario

19/09/2014 at 11:14 Lascia un commento

Raffa: ottava prova del Torneo fiorentino e selezione regionale Coppa Italia Junior

Torneo fiorentino testata

Tutta perugina la finale dell’8a prova del Torneo fiorentino, organizzata dal D.L.F. di Firenze. Vittoria per Fabio Zanganelli di Pistrino davanti a Michele Monini di Città di Castello. E’ davvero inusuale che in un torneo “a chilometri zero” come quello fiorentino, dove la partecipazione è quasi esclusivamente di atleti delle province di Firenze e di Prato, i protagonisti della finale provenissero da fuori regione e per di più dalla stessa zona: la Valtiberina. Al 3° e 4° posto sono giunti Alberigo Bifaro della Campigiana e Gianluca Ariani della Scandiccese, mentre la Sestese non è riuscita a salire sul podio nonostante avesse cinque atleti qualificati nel quadro finale.

A due gare dal termine la classifica generale del torneo è molto “corta” e tanti atleti nutrono la speranza di entrare nel novero dei 16 finalisti che si contenderanno la vittoria finale del 6° Torneo Fiorentino. La giornata finale sulle nuovissime corsie del bocciodromo di Sesto Fiorentino, prevista il 25 ottobre, è stata anticipata a sabato 18 ottobre.

class_8^prova_torneoFiorentino
8class_provv_torneoFiorentino
TF2014_8_CLASSIFICHE
9^prova2014
10^prova2014

terna2014

Sabato 13 ottobre, lo stesso giorno del Torneo Fiorentino, la squadra degli “Under 18” di Firenze ha vinto a Montecatini Terme la selezione regionale della Coppa Italia Junior. Il capitano Andrea Lascialfari con Daniele D’Alterio, Iulian Deliorga, Matteo Franci e Fabio Giletto, guidati dal Direttore tecnico Mauro Persiani hanno superato i pari età di Livorno e di Arezzo con l’identico punteggio di 2 a 0. La squadra del Comitato di Firenze parteciperà alle finali nazionali a Milano l’11 e 12 ottobre prossimi insieme ai Comitati di Verbania, Brescia Franciacorta, Como, Verona, Treviso, Reggio Emilia, Pesaro, Teramo, Frosinone, Caserta, Napoli, Cosenza, Crotone, Cagliari e Milano.

Under 18 Firenze

19/09/2014 at 10:57 Lascia un commento

Raffa: classifiche atlete/i aggiornate al 17 settembre

immagine da www.studenti.it

La classifica evidenzia alcuni trasferimenti dei giocatori componenti le rose delle squadre che partecipano al Campionato di serie. Andrea Rotundo ha lasciato la Montecatini Avis e si è trasferito in Lombardia nella Società Colata D’Oro A.V., mentre alla Società termale è giunto dalla Passirana di Legnano Walter Barilani; Vincenzo Iaccarino dalla Campigiana è passato a Pieve a Nievole.

Ci saranno ancora sorprese prima dell’inizio del Campionato: si stanno progettando “movimenti” che interesseranno la serie C, forse alcuni spostamenti all’interno della Toscana, ma anche arrivi da fuori regione.

Scaricate le classifiche cliccando sul nome del file:

Raffa classifica atlete al 17 settembre 2014

Raffa classifica atleti al 17 settembre 2014

17/09/2014 at 14:38 Lascia un commento

Ecocity Expo 2014: con Pisa Bocce alla scoperta della petanque

Ecocity

L’ASD Pisa Bocce parteciperà con uno stand promozionale dal 19 al 21 settembre alla terza edizione di “Ecocity Expo” di Pisa, ad un appuntamento dedicato all’ecologia e all’ambiente che animerà l’asse Piazza Vittorio-Largo Ciro Menotti. Nella bellissima cornice di Piazza dei Cavalieri, sede della famosa scuola “Normale“, in particolare saranno allestiti stand e campi da gioco per fare provare ai visitatori le varie discipline sportive. E sarà lì che lo staff della giovane associazione pisana, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, curerà dei momenti dimostrativi del gioco delle bocce, facendo avvicinare e provare chi vorrà cimentarsi nella scoperta della petanque, in modo particolare.
Pisa Bocce iniziativa in piazza a Pisa
Oltre alla promozione della nostra disciplina, il programma della manifestazione si presenta ricco di eventi: fra quelli dedicati alla salute e allo sport da segnalare è il “percorso salute” lungo il quale saranno allestite “stazioni” dove si potrà dialogare gratuitamente con esperti e sottoporsi a test su diverse patologie legate al tipo di vita e alimentazione e alla necessità o meno di movimento. Si parlerà anche di nutrizione e di medicina sportiva in un convegno al quale saranno presenti fra gli altri il dottor Luca Gatteschi, medico nello staff della nazionale italiana di calcio, e Giorgio Galanti, Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport di Firenze, dell’Agenzia di Medicina dello Sport Azienda Ospedaliera Careggi e coordinatore medico-scientifico AC Fiorentina.

Maggiori informazioni e programma della manifestazione su: ecocityexpo.it

17/09/2014 at 14:01 Lascia un commento

Chianciano Terme: sport bocce in festa per grandi e piccini

Torrita Bambini ai Campini 09

Festa dello sport domenica 21 settembre a Chianciano Terme: il Gruppo bocciofilo di Chianciano sarà presente alla manifestazione con i propri associati e nel corso della giornata, presso il campo di bocce loro assegnato, verranno fatte delle partite a scopo dimostrativo. Tutti, grandi e piccini, avranno la possibilità di approcciarsi alle bocce e di cimentarsi con giocatori delle varie categorie iscritti alla FIB, Federazione Italiana Bocce.

L’impegno del GB Chiancianese non si esaurisce con la festa di sport per tutti: appuntamento successivo sarà la gara regionale serale Coppa Banca CRAS con inizio alle 21 che dal 29 settembre al 3 ottobre verrà disputata presso il Bocciodromo comunale di Via dello Stadio e diretta dal sig. Umberto Bonucci di Arezzo.

Armando Martini

17/09/2014 at 13:42 Lascia un commento

Successo per la tappa fiorentina della Polident Cup

PCUP Il 45 02

Domenica 14 Settembre a Firenze si è disputata la dodicesima tappa della Polident Cup 2014, il torneo interregionale di bocce più atteso dell’anno, nato dalla collaborazione tra il Comitato Toscano della Federazione Italiana Bocce e Polident, marchio di GlaxoSmithKline Consumer Healthcare.

Un importante appuntamento giocato sui campi della provincia di Firenze e Prato, con un gran finale all’interno del Bocciodromo “Il 45” di Firenze. I 154 partecipanti iscritti alla gara si sono sfidati mettendo in campo tutta la loro maestria non solo per conquistare il titolo, ma anche un posto di rilievo nella tanto temuta Polident Ranking, la classifica che decreterà i più forti giocatori che si batteranno durante la finale del 7 Dicembre a Montecatini Terme.

PCUP Il 45 04

In occasione di questa dodicesima tappa il titolo è andato alla coppia Scandiccese formata dal giovane Michele di Chirico e Fabio Matalucci, vincitore della prima edizione della Polident Cup, mentre il secondo posto è stato assegnato a Luca Bambi e Mirco Ceccagnoli della Bocciofila Umbertaide di Perugia. Si è ripetuta, così, una scena nota agli affezionati tifosi che hanno visto lo stesso risultato durante la finale della tappa di Torrita, un avvenimento raro nel mondo delle bocce. Terzi classificati i giocatori dell’ASD “Il 45” di Firenze Giovanni Perone e Paolo Iserani, a pari merito con Roberto Mazzanti e Rosalia Scartabelli della Società Sestese di Firenze. I vincitori sono stati premiati dal Presidente della Bocciofila “Il 45” Francesco Stabile, grazie al cui supporto e sostegno è stato possibile organizzare questa giornata. Ad arbitrare la gara, Francesco Martino Signorello di Pistoia.

La Polident Cup è stata organizzata grazie al supporto di GlaxoSmithKline Consumer Healthcare, società a cui appartiene il marchio Polident, che da anni sostiene attività ricreative, di aggregazione e di benessere in linea con la sua missione di “riempire di vita gli anni” e dare più valore ad ogni singolo giorno, qualsiasi sia l’età reale o quella che ci si sente.

PCUP Il 45 03

L’obiettivo è quello di sostenere il gioco delle bocce in Toscana, Lazio ed Emilia Romagna, tre territori tradizionalmente legati a questo sport. L’amore per le bocce di queste regioni è dimostrato dall’elevata presenza di bocciofile che, oltre a rappresentare luoghi di gioco, costituiscono anche importanti centri di aggregazione dove realizzare molte attività ricreative. Queste attività rientrano all’interno di una serie di iniziative, nate con la finalità di seguire con attenzione la vita sociale dei propri tesserati, che la Federazione Italiana Bocce sostiene e grazie alle quali ha ottenuto dal Ministero degli Interni il riconoscimento di “Ente Assistenziale”.

Quella di Firenze è stata una tappa entusiasmante, ennesima conferma del grande successo che questa edizione 2014 sta ottenendo. Gli appuntamenti in calendario, però, continuano e la prossima gara, la tredicesima, è prevista ancora una volta in terra emiliana, precisamente a Modena domenica 21 Settembre.

Per maggiori informazioni:
Studio Ghiretti&Associati
Chiara Marando
chiara.marando@studioghiretti.it
0521/1911411

16/09/2014 at 12:19 Lascia un commento

Articoli meno recenti


Bocce in Toscana

Sportello Aperto

Polident Cup

SportHabile

Categorie

Bocce in Toscana su Twitter

Twitting

Slideshare

Pinterest

Bocce in Toscana su You Tube

Galleria Fotografica

Le bocce della Torritese conquistano i piccoli di "Bambini ai Campini"

Le bocce della Torritese conquistano i piccoli di "Bambini ai Campini"

Le bocce della Torritese conquistano i piccoli di "Bambini ai Campini"

Le bocce della Torritese conquistano i piccoli di "Bambini ai Campini"

Le bocce della Torritese conquistano i piccoli di "Bambini ai Campini"

Le bocce della Torritese conquistano i piccoli di "Bambini ai Campini"

Le bocce della Torritese conquistano i piccoli di "Bambini ai Campini"

Le bocce della Torritese conquistano i piccoli di "Bambini ai Campini"

Le bocce della Torritese conquistano i piccoli di "Bambini ai Campini"

Le bocce della Torritese conquistano i piccoli di "Bambini ai Campini"

Altre foto

La storia

Le prime tracce di un'attività ludica con le bocce possono essere fatte risalire al 7000 a.C., se si ritiene fossero impiegate per un gioco le sfere in pietra rinvenute nel 1961 nella città neolitica di Catal Huyuk in Turchia, che mostrano segni di rotolamento su un terreno accidentato; di esse peraltro l'archeologo inglese James Mellaart ipotizzò un utilizzo a scopo religioso. Più documentata è la pratica nell'Antico Egitto: pitture murali e geroglifici attestano che gli egizi erano soliti giocare con sassi arrotondati. Indizi ancora più chiari si trovano per la Grecia: già Omero racconta nell'Iliade che, davanti alle mura di Troia, Achille e i suoi compagni nelle ore di ozio facevano rotolare piccole sfere di pietra; nell'età classica il gioco era diffuso in tutta l'Ellade, praticato con pietre o piastrelle. (continuate a leggere su Enciclopedia Sport Treccani http://www.treccani.it/enciclopedia/bocce_%28Enciclopedia-dello-Sport%29/)

Bocce in Toscana su Anobii

Foursquare

Le bocce: fra esercizio fisico e benessere mentale (Adnkronos)

Flessibilità, equilibrio, elasticità e concentrazione. Sono le qualità che si richiedono a un vero giocatore di bocce. Questa disciplina, negli ultimi anni, ha coinvolto sempre più appassionati disposti a divertirsi sull’erba, sulle aie, sulle spiagge o sui campi regolamentari. Dai bambini fino a agli overAnta se ne parla come di uno sport in grado di esercizio fisico e benessere mentale. Fare movimento senza forzare i muscoli, camminare, fare flessioni e allenare le articolazioni. Le bocce, per i benefici fisici in grado di dare, sono simili alla ginnastica dolce che dona elasticità alle ossa e migliora la circolazione. Le bocce prevedono diversi tipi di giocate, lancio di avvicinamento e lancio di bocciata, e alcune varianti. Raffa, pentaque e volo sono le più conosciute e per ognuna esiste un regolamento preciso, disponibile sul sito ufficiale della Federazione italiana bocce. Lanciare la propria palla avvicinandola al pallino, oppure tentare di allontanare quella dell’avversario però, è sempre questione di concentrazione e conoscenza di se stessi. Sul campo poi ci si confronta continuamente con gli avversari e socializzare è naturale. Dallo scherzo alla discussione, il dialogo è costante. Giocare a bocce dunque fa bene al corpo e anche alla mente.

2T Sport

Le bocce in Toscana

QuintoZoom

Calendario

settembre: 2014
L M M G V S D
« ago    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Blog Stats

  • 202,448 hits

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 30 follower