Firenze e Pistoia alla 33esima Coppa Italia seniores a San Giovanni in Persiceto dal 28 al 30 novembre

Coppa Italia Seniores 2014

Le rappresentative provinciali di Firenze e Pistoia saranno impegnate dal 28 al 30 novembre insieme ad altre 62 formazioni provenienti da tutta Italia nella 33esima Coppa Italia seniores specialità raffa. Qualificazioni in programma su 22 impianti della provincia di Bologna e finali al palabocce di San Giovanni in Persiceto; coordinatore della manifestazione l’arbitro internazionale di Reggio Emilia Sandro Serafini e assistente del direttore di gara l’arbitro nazionale di Bologna Ottavio Pederzini.

Firenze sarà testa di serie nel tabellone della Coppa Italia 2014 grazie al 7° posto raggiunto nel 2013: accompagnata dal dirigente Francesco Stabile la squadra fiorentina sarà guidata dal direttore tecnico Enrico Granci. Gli atleti convocati sono Michele Di Chirico, Claudio Ferlito e Bruno Monaco della Scandiccese, Giacomo Gosti e l’ “esordiente” Massimo Masini della Sestese e Paolo Iserani de Il 45. “Del sestetto del 2013  – dice Simone Mocarelli, vice presidente FIB Firenze – saranno presenti in squadra soltanto Ferlito e Monaco. Alessio Casedda ha dovuto rinunciare alla convocazione perchè potrebbe diventare padre di Diego da un momento all’altro”.

Un momento di gioco di Pistoia nel 2013

Morale alto a Pistoia, forte del risultato dello scorso anno che vide la squadra raggiungere la finale della Coppa Italia combattendo punto su punto. Anche se tutti sanno che è difficile replicare quel risultato, la speranza è addirittura quella di fare meglio. In campo vedremo Giacomo Lorenzini, Andrea Bagnoli, Roberto Signorini, Marco Russo, Walter Barilani e Fabio Matalucci guidati dal tecnico Marcello Todaro. “Sono tutti “ragazzi” avvezzi a questa tipologia di manifestazioni – dice Claudio Mazzei, Delegato FIB Pistoia –  e ben 4/6 della formazione è composta da gli stessi atleti dell’anno passato. Le due new entry, Barilani e Matalucci, daranno il loro fattivo contributo. E detto ciò – conclude Mazzei – speriamo in un buon sorteggio e vediamo di fare bene sul campo.

Questo il programma completo della manifestazione:

GIOVEDÌ 27 NOVEMBRE
ore 17:00 Sorteggio presso la Sala Balducci del Palabocce di San Giovanni in Persiceto
Ore 18,30 Conferenza stampa

VENERDÌ 28 NOVEMBRE
ore 09:00 Prova corsie
ore 14:30 Trentaduesimi di finale
ore 20:30 Sedicesimi di finale

SABATO 29 NOVEMBRE
ore 09:00 Ottavi di finale
ore 15:00 Quarti di finale

DOMENICA 30 NOVEMBRE
ore 09:00 Semifinali e premiazione dei terzi e quarti classificati
ore 14:30 Finale
ore 17,30 Premiazione e chiusura della manifestazione

Maggiori informazioni sulla pagina ufficiale della manifestazione.

28/11/2014 at 12:01 Lascia un commento

La rassegna stampa on line delle Bocce in Toscana di venerdì 28 novembre

BocceScandicci-002

Selezione settimanale di articoli apparsi on line dedicate alle Bocce della Toscana e a temi legati alla salute e al mondo sportivo: il meeting di Scandicci, l’impianto di Cecina e le prestazioni di Montecatini Avis fra i più importanti della settimana insieme a curiosità e notizie. Buona lettura!

La società sannita “Oltre gli ostacoli” parteciperà al II meeting nazionale di bocce paralimpiche di Scandicci, La Gazzetta di Benevento, 20/11
La società sannita “Oltre gli ostacoli” al II meeting nazionale di bocce paralimpiche di Scandicci, Ntr24, 21/11
2° meeting nazionale di bocce paralimpiche di Scandicci, L’informatore sannita, 21/11
2° Meeting Nazionale paralimpico di bocce sabato 22 e domenica 23 a Scandicci, Stamp Toscana,
Tutto pronto per il Meeting Nazionale paralimpico al bocciodromo comunale ‘Tamiro Martelli’, Go News, 21/11

Piove nel Bocciodromo, il tetto è tutto da rifare, Il Tirreno, 21/11

Risultati prestigiosi per la Montecatini Avis, Valdinievole Oggi, 24/11
Ancora allori per gli atleti della Montecatini Avis, Il Tirreno, 25/11
Risultati prestigiosi per la Montecatini Avis, Pistoia Sport, 25/11
Bocce, in evidenza gli atleti del Montecatini, Il Tirreno, 26/11

Promuovere il turismo attraverso lo sport. Protocollo fra CONI, Confcommercio e Confturismo Toscani, Met, 25/11

L’Atleta dell’anno è Francesca Capretta (Atleta emergente Jean Paul Pacini), Il Tirreno, 26/11

Il Coni organizza un convegno a Livorno sui benefici dello sport sulla salute, Dilettanti Toscana, 27/11

… e le altre notizie della settimana fra sport, salute, turismo e curiosità:

Tacchi alti e sport senza preparazione, +15% interventi, Ansa, 21/11
Calcetto, sci e tennis sotto accusa, 300 mila ricoveri l’anno per traumi da sport, 22/11, ADN Kronos
Senti meno i sapori? Stai dimagrendo, La Stampa, 19/11
Attenzione allo smartphone: fa male al collo, Salute 24, 21/11
Maniglie dell’amore: 5 mosse (e qualche consiglio) per eliminarle, Vanity Fair, 21/11
Anziani e degenti a rischio malnutrizione, La Stampa, 21/11
Obesità, ridurre la quantità di cibo non basta. Attenti a frequenza dell’assunzione, La Stampa, 24/11
Dalla passerella alle Paralimpiadi vi racconto la sfida di rinascere, Corriere della Sera, 24/11
Le charme discret du village viticole de Perroy, 24 heures, 24/11
Memoria, anche il lavoro aiuta a proteggerla, Salute 24, 24/11
Sport e bambini, ecco i test per scegliere bene, La Repubblica, 25/11
Il primo progetto italiano “in presa diretta” sui determinanti della salute infantile in Italia presenta i primi risultati, Gonews, 25/11
Fitness da ufficio, quando il lavoro fa bene alla salute, Sky, 26/11
Parte via web il più grande screening sull’Alzheimer, La Stampa, 26/11
Happy Ageing, come invecchiare felici e in salute, La Repubblica, 26/11
Attivi e ‘digitali’ , così si gestisce meglio la salute, ANSA, 26/11
Gli italiani e lo sport: il sondaggio 2014, 27/11
Fare sport fa correre l’Italia, Avvenire, 27/11
Stair climbing, uno sport a costo zero, Sky, 27/11
Microsoft e Samsung vogliono sapere tutto sulla tua salute, Wired, 27/11
Gli italiani vogliono vivere fino a 100 anni, ma in salute e non da soli, Il Messaggero, 27/11
Come prevenire l’Osteoporosi a tavola. Non con il latte!, Tutta Salute, 28/11

Défi : faire rebondir une boule de pétanque – Video della trasmissione di France 5 On n’est pas que des cobayes del 27/11

28/11/2014 at 12:01 Lascia un commento

Raffa: promozioni e retrocessioni dell’anno sportivo 2014

Tirreno Cup-042

Ecco le promozioni e retrocessioni degli atleti e delle atlete, le abilitazioni femminili e giovanili 2014 della specialità raffa. Seguirà la tabella completa dei tesserati per l’anno 2015 con le indicazioni che hanno determinato le classifiche. Cliccate sul nome del file per scaricare il documento:

27 11 2014 promozioni retrocessioni e abilitazioni 

 

27/11/2014 at 14:28 Lascia un commento

Sabato 29 stage con Cortona Bocce alla Scuola Bocce Junior

Scuola Bocce Junior

Prosegue l’attività della Scuola Bocce Junior, nata dalla collaborazione fra le società di Cecina e La California, con l’appuntamento di sabato 29 novembre al bocciodromo comunale di Cecina: uno stage formativo condiviso con la squadra giovanile della società Cortona Bocce. Alla vigilia dell’appuntamento finale della Coppa Toscana Juniores, i ragazzi delle società della provincia di Livorno e di quella di Arezzo parteciperanno alla giornata guidata dai tecnici di Cortona e della Scuola Bocce Junior. Cortona Bocce - Coppa Toscana Juniores a Arezzo - Foto di Francesco Rosella
“Uno degli obiettivi della Scuola Bocce Junior di Cecina – dice Andrea Pacini, fra i fondatori della Scuola –  è quello di organizzare stage insieme ad altre squadre per condividere e scambiarsi metodi, modalità e tecniche di allenamento: preparazione fisica, preparazione psicologica e tecnica del gioco delle bocce. L’altro obiettivo – prosegue Pacini – è quello di far condividere questo sport anche dal punto di vista umano e di amicizia tra i ragazzi. I bocciodromi non sono solo un luogo dove si compete nel gioco delle bocce, ma rappresentano punti di ritrovo per i bambini e adolescenti, luoghi dove si instaurano amicizie serie, profonde e si vive seguendo le normali regole dell’associazionismo. La società di Cortona poi – conclude Pacini – ha dimostrato di avere tecnici-allenatori molto bravi, vedi i recenti risultati delle gare nazionali, e questo appuntamento rappresenta una importante occasione di crescita sportiva per tutti”.

27/11/2014 at 08:00 Lascia un commento

Curiosità per bocciofili: bocce vintage in borsa

Foto di borsa Eduance di Giulia Pierozzi

Eduance ha creato una linea di borse “quotidiane” in pvc con immagini molto vintage che raccontano gli anni ’60 e i miti dell’epoca come Twiggy o Brigitte Bardot. Potevano mancare le bocce? Certo che no! Eccole qui in una borsa fotografata da Giulia.

27/11/2014 at 07:00 Lascia un commento

2° Meeting Nazionale paralimpico a Scandicci: sul podio i leccesi Quarta e Bissanti

01 Scandicci Meeting Paralimpico 2014

Bilancio positivo per il 2° Meeting Nazionale paralimpico, gara individuale dedicata alla memoria di Marco Ciampoli e Alessandro Lazzeri, organizzata dalla ASD Bocciofila Scandiccese e la PO.HA.FI, Polisportiva Handiccapati Fiorentini, in collaborazione con FIB Toscana e FIB Firenze e con il patrocinio del Comune di Scandicci, che si è svolta sabato 22 e domenica 23 novembre sulle corsie di gioco del bocciodromo comunale “Tamiro Martelli” di Scandicci.

Sul gradino più alto del podio è salito Quarta della Mondonuovo di Lecce, seguito dal compagno di squadra Bissanti, terzo posto per Fadda e quarto per Guasti, entrambi della PoHaFi di Firenze.

BocceScandicci-001

“Sono lieto di avere partecipato a questo evento con la mia società – dice Angelo Cifiello della Società “Oltre gli Ostacoli” di Benevento che ha partecipato alla gara insieme ai compagni di squadra Mastrovito e Melone – per ricordare gli amici Marco e Alessandro e il loro sguardo gioioso dei giorni passati insieme, amici che hanno lasciato un grande vuoto all’interno del mondo delle bocce paralimpiche. Il movimento delle bocce paralimpiche – prosegue Cifiello – è vivo e vuole, assolutamente vuole, conquistarsi uno spazio all’interno della FIB e ha bisogno di queste manifestazioni per dare visibilità all’attività e dare alla persona disabile una ulteriore opportunità di potersi integrare attraverso la pratica dello sport, in questo caso, le bocce. Il torneo di Scandicci – conclude Cifiello – è riuscito in pieno per l’organizzazione, per l’ospitalità anche per il gioco espresso dagli atleti partecipanti che in alcuni momenti ha raggiunto livelli elevatissimi.”

BocceScandicci-006

Alla premiazione erano presenti il Delegato CONI Firenze Eugenio Giani, l’Assessore alla promozione sportiva del Comune di Scandicci Andrea Anichini, la presidente della POHAFI Marisa Nardelli e il presidente FIB Toscana Giancarlo Gosti che, nell’occasione, ha comunicato che nel 2015 la Toscana ospiterà un circuito di gare dedicate ai disabili motori che prevederà una gara per provincia con un doppio obiettivo: promuovere lo sport bocce dal punto di vista agonistico, ma anche da quello promozionale facendo vedere che si tratta di una disciplina che possono praticare davvero tutti, normodotati e disabili anche insieme. Già in programma per il mese di dicembre, ma con qualche dettaglio ancora da definire, una gara organizzata da FIB Toscana e FIB Firenze alla quale parteciperanno squadre miste composte da disabili in carrozzina (Cat. sitting) e normodotati.

Federico Biagini ha seguito la gara e ha condiviso con noi una galleria fotografica che trovate qui.

26/11/2014 at 13:27 Lascia un commento

Polident Cup: convocazioni e adesioni parziali

Un'azione di gioco della tappa di Viterbo della Polident Cup

Ripubblichiamo i convocati alla finale Polident Cup 2014 che si svolgerà il 7 dicembre prossimo a Montecatini Terme con le adesioni parziali. Vi ricordiamo che le Società interessate sono invitate a confermare la partecipazione dei propri tesserati entro giovedì 27 novembre, la mancata risposta sarà considerata come rinuncia.

25 11 2014 Polident Ranking 2014 – Convocati e adesioni parziali

25/11/2014 at 13:46 Lascia un commento

Dentro l’attività sportiva delle Bocce in Toscana: Coppa Fabiani e Coppa Bocciodromo

Tirreno Cup-038

Dentro l’attività sportiva delle Bocce in Toscana ci porta oggi a conoscere le classifiche della Coppa Gioiellerie Fabiani di Pieve a Nievole del 16 novembre diretta dal sig. Francesco Martino Signorello e della Coppa Bocciodromo che si è svolta dal 12 al 18 novembre al bocciodromo di Montecatini Terme ed è stata diretta dal sig. Alfonso Ruggiero. Cliccate sul nome del file per scaricare la classifica corrispondente:

Classifica Coppa Bocciodromo 12.18.nov. 2014
Classifica Gioielleria Fabiani 16.11.14

25/11/2014 at 12:14 Lascia un commento

A Jean Paul Pacini il “Premio atleta emergente” dei Veterani dello Sport di Cecina

Un ritratto di Jean Paul Pacini

L’Unione Nazionale Veterani dello Sport di Cecina ha comunicato che l’associazione, con il patrocinio del Comune di Cecina, ha deliberato di assegnare quest’anno il premio di Atleta Emergente al giocatore di bocce Jean-Paul Pacini. Il premio verrà consegnato domenica 30 novembre alle ore 10 presso il cinema Tirreno di Cecina e alla premiazione saranno presenti il Consiglio Direttivo, il sindaco di Cecina Lippi, gli assessori comunali, dirigenti nazionali e regionali dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport e i cittadini di Cecina.

Un riconoscimento al giovane Jean Paul, ma anche alla società e a tutto il settore giovanile delle bocce che ha dato vita, insieme a La California, all’esperienza della Scuola Bocce Junior che punta alla formazione non solo sportiva dei giovani atleti.

Andrea Pacini

25/11/2014 at 08:30 Lascia un commento

Raffa: le classifiche corrette dopo le vostre segnalazioni

Immagine di gioco - foto di Federico Biagini

Pubblichiamo le classifiche aggiornate al 24 novembre e corrette dopo le vostre segnalazioni. Cliccare sul nome del file per scaricare il docuemnto corrispondente.

24 11 2014 raffa classifica atlete ABCD abilitazione
24 11 2014 raffa classifica atlete ABCD
24 11 2014 raffa classifica atleti A
24 11 2014 raffa classifica atleti B
24 11 2014 raffa classifica atleti C
24 11 2014 raffa classifica atleti D

 

24/11/2014 at 16:31 Lascia un commento

Articoli meno recenti


Bocce in Toscana

Sportello Aperto

Polident Cup

Twitting

Slideshare

Pinterest

Bocce in Toscana su You Tube

Galleria Fotografica

2° Meeting di bocce paralimpiche a Scandicci

2° Meeting di bocce paralimpiche a Scandicci

2° Meeting di bocce paralimpiche a Scandicci

2° Meeting di bocce paralimpiche a Scandicci

2° Meeting di bocce paralimpiche a Scandicci

2° Meeting di bocce paralimpiche a Scandicci

2° Meeting di bocce paralimpiche a Scandicci

2° Meeting di bocce paralimpiche a Scandicci

2° Meeting di bocce paralimpiche a Scandicci

2° Meeting di bocce paralimpiche a Scandicci

Altre foto

Bocce in Toscana su Anobii

SportHabile

La storia

Le prime tracce di un'attività ludica con le bocce possono essere fatte risalire al 7000 a.C., se si ritiene fossero impiegate per un gioco le sfere in pietra rinvenute nel 1961 nella città neolitica di Catal Huyuk in Turchia, che mostrano segni di rotolamento su un terreno accidentato; di esse peraltro l'archeologo inglese James Mellaart ipotizzò un utilizzo a scopo religioso. Più documentata è la pratica nell'Antico Egitto: pitture murali e geroglifici attestano che gli egizi erano soliti giocare con sassi arrotondati. Indizi ancora più chiari si trovano per la Grecia: già Omero racconta nell'Iliade che, davanti alle mura di Troia, Achille e i suoi compagni nelle ore di ozio facevano rotolare piccole sfere di pietra; nell'età classica il gioco era diffuso in tutta l'Ellade, praticato con pietre o piastrelle. (continuate a leggere su Enciclopedia Sport Treccani http://www.treccani.it/enciclopedia/bocce_%28Enciclopedia-dello-Sport%29/)

Calendario

novembre: 2014
L M M G V S D
« ott    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Categorie

Foursquare

2T Sport

Le bocce in Toscana

QuintoZoom

Le bocce: fra esercizio fisico e benessere mentale (Adnkronos)

Flessibilità, equilibrio, elasticità e concentrazione. Sono le qualità che si richiedono a un vero giocatore di bocce. Questa disciplina, negli ultimi anni, ha coinvolto sempre più appassionati disposti a divertirsi sull’erba, sulle aie, sulle spiagge o sui campi regolamentari. Dai bambini fino a agli overAnta se ne parla come di uno sport in grado di esercizio fisico e benessere mentale. Fare movimento senza forzare i muscoli, camminare, fare flessioni e allenare le articolazioni. Le bocce, per i benefici fisici in grado di dare, sono simili alla ginnastica dolce che dona elasticità alle ossa e migliora la circolazione. Le bocce prevedono diversi tipi di giocate, lancio di avvicinamento e lancio di bocciata, e alcune varianti. Raffa, pentaque e volo sono le più conosciute e per ognuna esiste un regolamento preciso, disponibile sul sito ufficiale della Federazione italiana bocce. Lanciare la propria palla avvicinandola al pallino, oppure tentare di allontanare quella dell’avversario però, è sempre questione di concentrazione e conoscenza di se stessi. Sul campo poi ci si confronta continuamente con gli avversari e socializzare è naturale. Dallo scherzo alla discussione, il dialogo è costante. Giocare a bocce dunque fa bene al corpo e anche alla mente.

Blog Stats

  • 222,052 hits

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 33 follower